Philippe Gilbert torna e conquista il GP d'Isbergues © LNC - Bruno Bade
Philippe Gilbert torna e conquista il GP d'Isbergues © LNC - Bruno Bade

Bentornato Philippe Gilbert! Il belga rientra in gara e conquista il GP d’Isbergues

Che sia uno dei campioni puri del ciclismo del ventunesimo secolo non ci sono dubbi. Oggi Philippe Gilbert ha dimostrato ancora una volta le proprie doti andando a conquistare il Grand Prix d’Isbergues. Fin qui tutto normale, se non fosse che questa, per il vallone, è la prima gara dopo la bruttissima caduta che lo ha visto coinvolto al Tour de France. Il trentaseienne conquista la prima affermazione di questa stagione.

Il campione del mondo di Valkenburg 2012 è stato protagonista di una fuga a due con Christophe Laporte e, nel finale, è riuscito ad avere la meglio del promettente velocista della Cofidis, Solutions Crédits. La festa della Quick Step Floors prosegue anche con il terzo posto conquistato da Florian Sénéchal. Seguono Mark McNally (Wanty-Groupe Gobert), Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale) e Valentin Madouas (Groupama-FDJ).

In precedenza era stata disputata la prova femminile, gara svoltasi per la prima volta. Ad aprire l’albo d’oro è Lauren Kitchen: la ventisettenne australiana della FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope, al primo centro del 2018, ha tagliato il traguardo in perfetta solitudine. Il plotone è giunto dopo 22″ con Roxane Fournier, anche lei della FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope, a precedere la connazionale Pascale Jeuland (Doltcini-Van Eyck Sport).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile