Nick Schultz dopo l'arrivo vittorioso al Tour de l'Avenir © Directvélo
Nick Schultz dopo l'arrivo vittorioso al Tour de l'Avenir © Directvélo

L’Australia sceglie Schultz come sostituto di Porte. Ancora delusione per Matthews

Il forfait di Richie Porte ha aperto uno spazio nella selezione australiana per il Campionato del Mondo di Innsbruck. Ma il selezionatore Bradley McGee ha optato per una decisione sicuramente discutibile: in un roster pieno di buoni corridori ma sicuramente non vincenti nelle gare in linea come Dennis, Haig, Hamilton, Howson, Power e Sutherland (con l’unica eccezione di Clarke), l’ex atleta della FDJ ha deciso di chiamare Nick Schultz, talentuoso scalatore della Caja Rural-Seguros RGA.

Lo stupore, per una nazionale che non parte certo tra le favorite, è quello di non provare a chiamare un corridore di valore indiscutibile come Michael Matthews. Certo, il ventottenne del Team Sunweb non è adattissimo al tracciato ma colleghi come Sagan e Van Avermaet sono comunque presenti. Inoltre Bling ha dimostrato nella cronometro a squadre e nelle prove canadesi di attraversare un eccellente momento di forma: con ogni probabilità non sarebbe riuscito a vincere, tuttavia appaiono ancora minori le possibilità di trionfo per Schultz.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile