Tour of Guangxi 2018

  • Il Lombardia di sabato scorso è stato l’ultimo grande appuntamento stagionale, ma in calendario c’è ancora una gara a tappe facente parte del circuito UCI World Tour: da martedì a domenica in Cina si disputa infatti la seconda edizione del Tour of Guangxi, il nuovo tentativo fatto dall’Unione Ciclistica Internazionale di creare interesse verso il ciclismo anche nel grande paese asiatico. Nonostante la presenta ai nastri di partenza di tutte e diciotto le formazioni di prima divisione, la corsa cinese è abbastanza snobbata dai migliori corridori al mondo e dai più in forma dell’ultimo periodo, inoltre il percorso non fa molto per aumentare l’interesse.

    Il Tour of Guanxgi si articola in sei tappe, quasi identiche a quelle dell’anno scorso. Nelle prime tre giornate l’epilogo sarà quasi certamente quello di uno sprint a ranghi compatti, la quarta tappa sarà invece quella chiamata a definire la classifica generale: il finale sarà infatti in salita sullo strappo della Nongla Scenic Area, circa 3 chilometri al 6.6% dove l’anno scorso s’impose Tim Wellens che poi si aggiudicò anche la vittoria finale. Nelle ultime due frazioni torneranno di scena in velocisti, anche se il percorso presenterà qualche leggerà difficoltà in più che potrebbe mettere qualcuno fuori dai giochi.

    Tra gli iscritti il nome da seguire con maggiore attenzione è quello di Rigoberto Urán, sembrato in buona forma nelle ultime gare in Italia ma che dovrà superarsi per fare la differenza nell’unica occasione in parte favorevole alle sue caratteristiche. Il colombiano della EF Education First-Drapac avrà validi sfidanti nel tedesco Maximilian Schachmann, nel belga Philippe Gilbert, nell’australiano Richie Porte, nel britannico Peter Kennaugh, nel francese Alexis Vuilleremoz e nello spagnolo Luis León Sánchez, ma a questo punto della stagione è difficile dire chi abbia ancora energie. Tra gli italiani attenzione a Gianni Moscon, Gianluca Brambilla, Giovanni Visconti e anche a Fabio Aru, bravino alla Milano-Torino.

    Per quando riguarda i velocisti in gara, qui il livello è decisamente maggiore. Il migliore è senza dubbio Dylan Groenewegen che l’anno scorso riuscì a vincere una tappa, la quarta, ma non ci sarà solo lui: il tedesco Pascal Ackermann ed il francese Arnaud Démare andranno entrambi a caccia di una vittoria in questo finale di stagione, ma guai a sottovalutare anche il giovane Fabio Jakobsen che avrà a sua disposizione il treno Quick-Step ed il nostro Riccardo Minali. Altri uomini veloci che possono far bene sono il campione europeo Matteo Trentin, il belga Jasper Stuyven, il britannico Daniel McLay e lo spagnolo Carlos Barbero.

  • Lotto Soudal
    1 ARMÉE Sander
    2 HANSEN Adam
    3 MERTZ Rémy
    4 NAESEN Lawrence
    5 VAN DER SANDE Tosh
    6 VANHOUCKE Harm
    7 WOUTERS Enzo
    AG2R La Mondiale
    11 VUILLERMOZ Alexis
    12 DUVAL Julien
    13 DILLIER Silvan
    14 DOMONT Axel
    15 PARET-PEINTRE Aurélien
    16 VANDENBERGH Stijn
    17 VENTURINI Clément
    Astana Pro Team
    21 CHERNETSKI Sergei
    22 DE VREESE Laurens
    23 GRIVKO Andrey
    24 HOULE Hugo
    25 MINALI Riccardo
    26 SÁNCHEZ Luis León
    27 VILLELLA Davide
    Bahrain - Merida
    31 ARASHIRO Yukiya
    32 VISCONTI Giovanni
    33 FENG Chun Kai
    34 BOARO Manuele
    35 AGNOLI Valerio
    36 PERNSTEINER Hermann
    37 WANG Meiyin
    BMC Racing Team
    42 KÜNG Stefan
    43 PORTE Richie
    44 ROELANDTS Jürgen
    45 SCHÄR Michael
    46 SCOTSON Miles
    47 VAN HOOYDONCK Nathan
    Bora - Hansgrohe
    51 ACKERMANN Pascal
    52 BAŠKA Erik
    53 GROSSSCHARTNER Felix
    54 KENNAUGH Peter
    55 SCHILLINGER Andreas
    56 SCHWARZMANN Michael
    57 SELIG Rüdiger
    Groupama - FDJ
    61 ARMIRAIL Bruno
    62 DELAGE Mickaël
    63 DÉMARE Arnaud
    64 SEIGLE Romain
    66 LE GAC Olivier
    67 SINKELDAM Ramon
    Mitchelton - Scott
    71 BEWLEY Sam
    72 HAMILTON Lucas
    73 KLUGE Roger
    74 MEYER Cameron
    75 MEZGEC Luka
    76 TRENTIN Matteo
    77 VERONA Carlos
    Movistar Team
    81 ANACONA Winner
    82 ARCAS Jorge
    83 BARBERO Carlos
    84 BETANCUR Carlos
    85 FERNÁNDEZ Rubén
    86 QUINTANA Dayer
    87 SÜTTERLIN Jasha
    Quick-Step Floors
    91 GILBERT Philippe
    92 MARTINELLI Davide
    93 CAVAGNA Rémi
    94 NARVÁEZ Jhonatan
    95 DEVENYNS Dries
    96 SCHACHMANN Maximilian
    97 JAKOBSEN Fabio
    Team Dimension Data
    101 BERHANE Natnael
    102 DEBESAY Mekseb
    103 DLAMINI Nic
    104 EISEL Bernhard
    105 JANSE VAN RENSBURG Reinardt
    106 DOUGALL Nic
    107 THOMSON Jay Robert
    Team EF Education First-Drapac
    111 CARTHY Hugh
    112 CLARKE Will
    113 MAGNUSSON Kim
    114 MCLAY Daniel
    115 URÁN Rigoberto
    116 VAN DEN BERG Julius
    117 VANMARCKE Sep
    Team Katusha - Alpecin
    121 BIERMANS Jenthe
    122 DOWSETT Alex
    123 GONÇALVES José
    124 HALLER Marco
    125 KUZNETSOV Vyacheslav
    126 MARTIN Tony
    127 PLANCKAERT Baptiste
    Team LottoNL - Jumbo
    131 EENKHOORN Pascal
    132 GROENEWEGEN Dylan
    133 KUSS Sepp
    134 POWLESS Neilson
    135 ROOSEN Timo
    136 VAN HOECKE Gijs
    137 JANSEN Amund Grøndahl
    Team Sky
    141 BASSO Leonardo
    142 DIBBEN Jonathan
    143 DUNBAR Eddie
    144 LÓPEZ David
    145 DOULL Owain
    146 MOSCON Gianni
    147 SIVAKOV Pavel
    Team Sunweb
    151 GESCHKE Simon
    152 HAGA Chad
    153 HOFSTEDE Lennard
    154 KÄMNA Lennard
    155 KRAGH ANDERSEN Søren
    156 TUSVELD Martijn
    157 WALSCHEID Max
    Trek - Segafredo
    161 BERNARD Julien
    162 BRAMBILLA Gianluca
    163 DANIEL Gregory
    164 FRAME Alex
    165 MULLEN Ryan
    166 RAST Grégory
    167 STUYVEN Jasper
    UAE Team Emirates
    171 ARU Fabio
    172 BONO Matteo
    173 MIRZA Yousif
    174 POLANC Jan
    175 RIABUSHENKO Alexandr
    176 SWIFT Ben
    177 TROIA Oliviero
  • 2017Tim Wellens (BEL)Bauke Mollema (NED)Nicolas Roche (IRL)
  • La corsa non sarà trasmessa in diretta o in differita in Europa
  • [lptw_recentposts layout=”thumbnail” post_type=”post” link_target=”new” tags_id=”5014″ space_hor=”5″ space_ver=”10″ columns=”2″ order=”DESC” orderby=”date” posts_per_page=”4″ post_offset=”0″ reverse_post_order=”false” exclude_current_post=”false” override_colors=”false” background_color=”#4CAF50″ text_color=”#ffffff” show_date_before_title=”true” show_date=”true” show_time=”false” show_time_before=”true” show_subtitle=”true” date_format=”d.m.Y” time_format=”H:i” no_thumbnails=”show”]

 Le tappe

Martedì 16/10 - 1a tappa: Beihai - Beihai (107.4 km)
  • Partenza: Beihai ore 13.00 (7.00 italiane)
    Arrivo: Beihai ore 15.25 circa (9.25 italiane)

    Sprint: Gaode Bridge km 23.9, Beach Park km 53.4, Gaode Bridge km 77.9
    Gpm: Guantou Hill (94 m-3a cat.) km 40.2 e km 94.2

Mercoledì 17/10 - 2a tappa: Beihai - Qinzhou (145.2 km)
  • Partenza: Beihai ore 12.00 (6.00 italiane)
    Arrivo: Qinzhou ore 15.15 circa (9.15 italiane)

    Sprint: Wujia km 59.9, Qinzhou km 108.2 e km 126.7
    Gpm: Nessuno

Giovedì 18/10 - 3a tappa: Nanning - Nanning (125.4 km)
  • Circuito di 31.9 km da ripetere 4 volte

    Partenza: Nanning ore 13.45 (7.45 italiane)
    Arrivo: Nanning ore 16.35 circa (10.35 italiane)

    Sprint: Giro 1 km 30, Giro 3 km 93.6
    Gpm: Nessuno

Venerdì 19/10 - 4a tappa: Nanning - Nongla Scenic Area (152.2 km)
  • Partenza: Nanning ore 11.00 (5.00 italiane)
    Arrivo: Nongla Scenic Area ore 14.35 circa (08.35 italiane)

    Sprint: Xingwu km 45.2, Mingshan km 97.9, Mashan County km 127.8
    Gpm: Liuli District (216 m-3a cat.) km 21.1, Nongla Scenic Area (390 m-1a cat.) km 150.8

Sabato 20/10 - 5a tappa: Liuzhou - Guilin (212.2 km)
  • Partenza: Liuzhou ore 10.40 (4.40 italiane)
    Arrivo: Guilin ore 13.35 circa (12.35 italiane)

    Sprint: Xinliu km 29.2, Squadre of San Juan km 118.7
    Gpm: Counly Road (229 m-3a cat.) km 72.6, Baishou Town (310 m-3a cat.) km 154.6, Gpm (335 m-2a cat.) km 171.6, Jinzhou Hill (470 m-1a cat.) km 178.6

Domenica 21/10 - 6a tappa: Guilin - Guilin (169 km)
  • Partenza: Guilin ore 11.45 (5.45 italiane)
    Arrivo: Guilin ore 15.45 circa (9.45 italiane)

    Sprint: Wanda City km 23.8, Yangshuo km 63.8, Daxu km 150.3
    Gpm: Gpm (267 m-3a cat.) km 115.8, Yanshan Hill (421 m-2a cat.) km 127.8

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile