Mathias Sorgho con le autorità al termine del Tour du Faso 2018 © Twitter
Mathias Sorgho con le autorità al termine del Tour du Faso 2018 © Twitter

Tour du Faso, l’ultima è ancora di De Boes. La generale va a Sorgho

Con una volata nella capitale Ouagadougou si è conclusa l’edizione 2018 del Tour du Faso. A imporsi al termine della decima tappa è stato Timmy De Boes: per il trentasettenne belga del Team Flanders è il terzo centro nelle ultime cinque frazioni in linea della prova africana.

Battuti, nell’ordine, il tedesco Hermann Keller (Team Embrace The World), il belga Arne De Groote (Team Flanders), il neerlandese Florian Smits (Global Cycling Team), il camerunese Clovis Kamzong (Camerun), il tedesco Julian Hellmann (Team Embrace The World), il belga Sam Van de Mieroop (Team Flanders) e il burkinese Abdoul Aziz Nikiema(Burkina Faso).

La classifica generale non ha conosciuto variazioni per cui ad incoronarsi vincitore è il padrone di casa Mathias Sorgho che a trentun’anni coglie il traguardo più importante della sua carriera. Il portacolori della nazionale ha preceduto di 13″ il neerlandese Sjors Handgraaf (Global Cycling Team), di 1’33” il belga Dieter Bouvry (Team Flanders), di 1’40” il neerlandese Rick Nobel (Global Cycling Team) e di 2’01” il tedesco Julian Hellmann (Team Embrace The World).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile