Stefano Lira vittorioso ad Acquanegra © Scanferla
Stefano Lira vittorioso ad Acquanegra © Scanferla

Il dilettante Stefano Lira (General Store Bottoli) sospeso per una positività

L’agenzia antidoping italiana, Nado Italia, ha sospeso in via cautelare il giovane ciclista dilettante Stefano Lira, 19enne portacolori della General Store Bottoli: Lira è risultato positivo al Clostebol in un controllo effettuato lo scorso 23 ottobre al termine della gara da lui vinta ad Acquanegra sul Chiese in provincia di Mantova, il 12° Gran Premio d’Autunno.

«La società – si legge in un comunicato stampa – pur comprendendo la buona fede dell’atleta che ha immediatamente comunicato che la sostanza rilevata era contenuta in uno spray cicatrizzante utilizzato a seguito di una caduta, si dissocia e condanna fermamente il comportamento superficiale che è stato la causa di questa positività».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile