Mathieu van der Poel impegnato nel GP Sven Nys © Belga
Mathieu van der Poel impegnato nel GP Sven Nys © Belga

Anno nuovo, solita storia: Van der Poel conquista anche il GP Sven Nys

Anche quando le circostanze non lo aiutano Mathieu van der Poel dimostra di essere un crossista di un’altra categoria rispetto a tutti gli altri. Oggi, nel GP Sven Nys di Baal, il campione europeo è rimasto invischiato in una caduta durante la prima tornata, scivolando attorno alla ventesima piazza.

Nessun problema, perché il neerlandese nello spazio di un giro è di nuovo in testa e in un battibaleno distanzia i rivali, andando ad involarsi per il ventunesimo successo in ventidue gare disputate in questa stagione crossistica. L’unico passaggio a vuoto era stato quello del Koppenbergcross, altra gara valida per il DVV Trofee.

Complice la prova odierna il ventitreenne della Corendon-Circus ha ribaltato a suo favore la situazione nella classifica per tempi della challenge, riprendendo la vetta per soli 8″ su un Toon Aerts (Telenet Fidea Lions) oggi giunto al secondo posto. Terza piazza per Laurens Sweeck (Pauwels Sauzen Vastgoedservice), quarta per Eli Iserbyt (Marlux Bingoal) e quinta per Kevin Pauwels (Marlux Bingoal). Assente, invece, Wout Van Aert

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile