Vittoria netta di Zanoncello a Imperia © La Riviera
Vittoria netta di Zanoncello a Imperia © La Riviera

Dilettanti: Smarzaro emerge a Montecassiano, volata di Zanoncello a Imperia

Doppio appuntamento nazionale per i dilettanti, questo weekend nelle “periferie” del ciclismo italiano. Si è consumato a Montecassiano il tradizionale Gp San Giuseppe, giunto alla 59esima edizione, ed ha visto prevalere uno dei corridori già in evidenza ieri alla Strade Bianche di Romagna: è Daniel Smarzaro a firmare la seconda vittoria stagionale della General Store, oltre che il suo primo successo da dilettante: il trentino si rivela un’altra scommessa indovinata da parte del team veronese in ambito fuoristrada dopo Jakob Dorigoni, giacché Smarzaro vanta una lunga permanenza nel ciclocross, culminata con un bronzo agli assoluti under 23 l’anno scorso a Roma, e questa sarà la sua prima stagione totalmente concentrata sulla strada.

Smarzaro ha staccato gli avversari con lui in avanscoperta da 15 km al termine nell’impegnativo finale della gara marchigiana, condannando al secondo posto Leonardo Tortomasi (Pol. Tripetetolo) ed al terzo il secondo anno Michael Belleri (Viris Vigevano), al primo podio di categoria. Nello stesso gruppetto Gregorio Ferri (Zalf), Veacelsav Turcanu Biondi (Futura Team) e Andrea Di Renzo (VPM Porto Sant’Elpidio).

Nuova corsa invece tra Piemonte e Liguria, con la Cuneo-Imperia oggi alla prima edizione: nonostante il percorso vallonata, con il Colle di Nava e la salita a Cesio, un gruppo nutrito è andato a giocarsi la vittoria in volata per il Trofeo dalle Alpi al Mare. A vincere, il velocista della Zalf Euromobil Enrico Zanoncello al secondo successo stagionale, battendo Simone Piccolo (Casillo Maserati); completa il podio un altro Zalf, Marco Landi.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile