Alejandro Marque e Raúl Alarcón © Récord
Alejandro Marque e Raúl Alarcón © Récord

Portogallo, Raúl Alarcón e Alejandro Marque con valori anomali nel passaporto biologico

Il quotidiano portoghese Record ha svelato in anteprima che due tra i migliori corridori del ciclismo locale sarebbero attualmente sotto indagine per dei valori anomali nel passaporto biologico. I due protagonisti della vicenda sono gli spagnoli Raúl Alarcón e Alejandro Marque, il primo stella della W52-FC Porto, il secondo invece è il capitano della Sporting-Tavira.

Il 33enne Alarcón corre ormai da anni in Portogallo e ha letteralmente dominato le ultime due edizioni della Volta a Portugal oltre a brillare in altre corse del calendario iberico: in questa stagione è stato secondo alla Classica da Arrabida, terzo alla Volta ao Alentejo e diciassettesimo al Tour of Turkey. Marque invece ha 37 anni, ha trascorso tutta la carriera in Portogallo ed a fine 2013 il suo passaggio alla Movistar è saltato a causa di una positività per cui il corridore è stato poi assolto: l’anno scorso Marque ha vinto il Tour of China II.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile