Corridori e staff della Nippo-Vini Fantini-Faizanè © Nippo-Vini Fantini-Faizanè
Corridori e staff della Nippo-Vini Fantini-Faizanè © Nippo-Vini Fantini-Faizanè

La Nippo-Vini Fantini chiude a fine stagione? Lo sponsor sarebbe pronto a legarsi alla Bardiani

Qualche spiffero era già emerso nelle passate settimane, tuttavia erano voci di corridoio e nulla più. Stamattina, però, La Gazzetta dello Sport ha messo nero su bianco questo orientamento: nel 2020 si potrebbe avere una Professional italiana in meno.

Parliamo della Nippo-Vini Fantini-Faizanè: la compagine italo-nipponica potrebbe infatti affrontare una nuova avventura agonistica. Da quanto emerge, l’azienda vinicola di Valentino Sciotti potrebbe però continuare l’avventura nel ciclismo legandosi alla Bardiani CSF, contribuendo così ad un ingrandimento del sodalizio emiliano della famiglia Reverberi. Questo è ovviamente ancora tutto da definire, ma nelle prossime settimane dovrebbero esserci maggiori conferme.

Reduce da una prima parte di stagione caratterizzata dal ritorno al Giro d’Italia, dove Damiano Cima ha colto una palpitante affermazione a Santa Maria di Sala. Da vedere, nel caso di cambiamento di orizzonte per il team gestito da Francesco Pelosi, il destino del blocco nipponico della rosa in vista dell’appuntamento più atteso per loro, ovvero sia i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Aggiornamento delle 16.00: la Nippo-Vini Fantini-Faizanè ha tenuto a specificare che la situazione è fluida e nulla è deciso. Nel corso delle prossime settimane la dirigenza diramerà un comunicato per spiegare nel dettaglio la vicenda.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile