Il sestetto "pigliatutto" della Swapit-Agolico © Federación Costarricense de Ciclismo
Il sestetto "pigliatutto" della Swapit-Agolico © Federación Costarricense de Ciclismo

Marcela Prieto vince la Vuelta Tica Internacional, ultima tappa a Brenda Santoyo

La Vuelta Tica Internacional si è conclusa ieri con una tappa di soli 68.1 chilometri, ma quasi tutti in salita e con l’arrivo posto ai 2993 metri di altitudine di Los Chespiritos, località posta vicina alla cima del mitico Cerro de la Muerte. Ancora una volta la corsa è stata gestita dalle atlete della Swapit Agolico che hanno fatto selezione ed hanno poi portato via un gruppetto di cinque tra cui quattro compagne di squadra tutte messicane: la vittoria ovviamente non poteva sfuggire ed è stata Brenda Santoyo ad alzare le braccia al cielo con 2″ di vantaggio su Andrea Ramirez, e 6″ su Flavia Oliveira – l’unica “estranea” – Anet Barrera e Marcela Prieto. Il resto della compagnia è arrivato a più di tre minuti.

In classifica generale è stato ovviamente un dominio della Swapit Agolico con cinque atlete ai primi sei posti: vittoria a Marcela Prieto che si era già aggiudicata le prime due tappe, secondo posto a 35″ per Andrea Ramirez mentre il podio è stato completato dalla brasiliana Flavia Oliveira con un gap di 1’19” accusato per buona parte nella cronoscalata del secondo giorno.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile