GP de Québec e Montréal 2019

I percorsi

Sono ormai appuntamenti attesi e piacevoli quelli con le due prove canadesi: dopo una nascita in sordina, dieci anni dopo possiamo tranquillamente dire che l’esperimento è perfettamente riuscito. Merito anche di percorsi decisamente azzeccati e, di fatto, immutati sin dalla nascita. Venerdì tocca al Grand Prix de Québec, la meno esigente fra le due: tuttavia il tracciato di 12.6 km da ripetere 16 volte e con oltre 2500 metri di dislivello è caratterizzato da tre côte, tutte poste nella seconda metà del giro, nell’ordine Côte de la Montagne (375 metri al 10%), Côte de la Potasse (420 metri al 9%) e Côte de la Fabrique (190 metri al 7%), con gli ultimi 1300 metri di ogni tornata costantemente all’insù sino al traguardo.

Dopo aver lasciato il capoluogo della provincia, domenica la nuova destinazione è la città più nota dell’area francofona per il Grand Prix de Montréal. La gara è estremamente dura, tanto che se la gioca con Il Lombardia per la palma di evento World Tour di un giorno con le maggiori difficoltà altimetriche, basti pensare che il dislivello è di oltre 4700 metri. 18 i giri da 12.2 km all’interno del Parc du Mont Royal: due gli strappi principali, l’iniziale Côte Camillien Houde (1.8 km all’8%) cui segue la Côte de Polytechnique (800 metri al 6%). Completano la prova altre due pendenze, compreso il rettilineo finale dell’Avenue du Parc (560 metri al 4%).

Le altimetrie

Venerdì 13/9 - GP de Québec (201.6 km)

Circuito di 12.6 km da ripetere 16 volte

Partenza: Québec ore 10.30 (16.30 in Italia)
Arrivo: Québec ore 15.40 circa (21.40 circa in Italia)

Domenica 15/9 - GP de Montréal (219.6 km)

Circuito di 12.2 km da ripetere 18 volte

Partenza: Montréal ore 10 (16 in Italia)
Arrivo: Montréal ore 15.30 circa (21.30 circa in Italia)

I protagonisti

Le due gare hanno la medesima lista partenti, con i protagonisti che di fatto non si discostano tra le giornate. Uno squadrone è, come spesso capita, la Deceuninck-Quick Step: Julian Alaphilippe è il faro ma non certo l’unica pepita, dato che ad affiancarlo c’è Remco Evenepoel – senza contare un Kasper Asgreen buono per tutte le stagioni. La Bora Hansgrohe risponde con Peter Sagan, che qui spesso si è ben comportato, e Patrick Konrad mentre non è affatto ad sottovalutare il Team Sunweb con Michael Matthews e l’arrembante Marc Hirschi.

Sulla carta piace molto la Bahrain Merida: Sonny Colbrelli, Matej Mohoric e Vincenzo Nibali forniscono un ventaglio di opportunità ben distinte. Il medesimo discorso può essere esteso alla UAE Team Emirates di Alberto Rui Costa, Daniel Martin, Jasper Philipsen e Diego Ulissi e alla EF Education First con Alberto Bettiol, Sep Vanmarcke e Michael Woods. Greg Van Avermaet è il capitano unico del CCC Team, ruolo che nel Team Ineos spetta ad un sinora sottotono Michal Kwiatkowski – da segnalare che tra i britannici c’è anche Geraint Thomas.

Interessante il duo AG2R La Mondiale, con Oliver Naesen sempre vivo in questo tipo di gare affiancato da un Benoît Cosnefroy che ancora deve conquistarsi un posto per il Mondiale. Attenzione massima sulla coppia della Mitchelton-Scott formata da Daryl Impey e Adam Yates, con Jack Haig come terzo incomodo. Vuole mostrare la crescita delle ultime settimane Michael Valgren, alla testa del Team Dimension Data con Roman Kreuziger.

Altri nomi decisamente buoni sono quelli di Tim Wellens (Lotto Soudal), Davide Ballerini e Magnus Cort Nielsen (Astana Pro Team), Bauke Mollema e Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), Valentin Madouas e Anthony Roux (Groupama-FDJ), Laurens De Plus e Danny van Poppel (Team Jumbo-Visma), Nathan Haas (Team Katusha Alpecin), Eduard Prades (Movistar Team).

Sono solamente due le formazioni Professional invitate, ovvero sia le due con legami diretti con il paese nordamericano. La Israel Cycling Academy porta Krists Neilands e Kristian Sbaragli mentre la Rally UHC Cycling si affida al blocco canadese dove spicca Svein Tuft, alle ultime due gare di una lunga e onorata la carriera. Completa il panorama partenti la nazionale di casa composta da atleti di squadre Continental: James Piccoli e Nicolas Zukowsky sono comunque elementi a cui prestare attenzione.

La lista partenti

Team Sunweb
1 MATTHEWS Michael
2 VERVAEKE Louis
3 BAKELANTS Jan
4 HINDLEY Jai
5 HIRSCHI Marc
6 KÄMNA Lennard
7 FRÖHLINGER Johannes
Deceuninck-Quick Step
11 ALAPHILIPPE Julian
12 ASGREEN Kasper
13 DEVENYNS Dries
14 EVENEPOEL Remco
15 HONORÉ Mikkel Frølich
16 MAS Enric
17 SERRY Pieter
Bora Hansgrohe
21 SAGAN Peter
22 BENEDETTI Cesare
23 BURGHARDT Marcus
24 KONRAD Patrick
25 MCCARTHY Jay
26 OSS Daniel
27 PFINGSTEN Christoph
CCC Team
31 VAN AVERMAET Greg
32 ČERNÝ Josef
33 GESCHKE Simon
34 PAUWELS Serge
35 ROSSKOPF Joey
36 SCHÄR Michael
37 WIŚNIOWSKI Łukasz
AG2R La Mondiale
41 NAESEN Oliver
42 COSNEFROY Benoît
43 DUVAL Julien
44 FRANK Mathias
45 GOUGEARD Alexis
46 PARET-PEINTRE Aurélien
47 PETERS Nans
Bahrain Merida
51 NIBALI Vincenzo
52 AGNOLI Valerio
53 BOLE Grega
54 CARUSO Damiano
55 COLBRELLI Sonny
56 GARCÍA CORTINA Iván
57 MOHORIČ Matej
Team Ineos
61 THOMAS Geraint
62 BASSO Leonardo
63 KNEES Christian
64 KWIATKOWSKI Michał
65 LAWLESS Chris
66 HALVORSEN Kristoffer
67 CASTROVIEJO Jonathan
UAE Team Emirates
71 ULISSI Diego
72 BYSTRØM Sven Erik
73 COSTA Rui
74 MARTIN Dan
75 OLIVEIRA Rui
76 PHILIPSEN Jasper
77 POLANC Jan
Astana Pro Team
81 HOULE Hugo
82 BILBAO Pello
83 BALLERINI Davide
84 ZEITS Andrey
85 CORT Magnus
86 VILLELLA Davide
87 GREGAARD Jonas
Lotto Soudal
91 WELLENS Tim
92 DEWULF Stan
93 NAESEN Lawrence
94 MAES Nikolas
95 MONFORT Maxime
96 VANENDERT Jelle
Groupama-FDJ
101 DUCHESNE Antoine
102 GENIETS Kevin
103 LE GAC Olivier
104 MADOUAS Valentin
105 MOLARD Rudy
106 BONNET William
107 ROUX Anthony
EF Education First
111 WOODS Michael
112 VAN DEN BERG Julius
113 BETTIOL Alberto
114 BROWN Nathan
115 HOWES Alex
116 VANMARCKE Sep
117 WHELAN James
Team Jumbo-Visma
121 VAN POPPEL Danny
122 DE PLUS Laurens
123 LEEZER Tom
124 MARTENS Paul
125 VINGEGAARD Jonas
126 ROOSEN Timo
127 TOLHOEK Antwan
Trek-Segafredo
131 PORTE Richie
132 CONCI Nicola
133 BERNARD Julien
134 GOGL Michael
135 MOLLEMA Bauke
136 SKUJIŅŠ Toms
137 STUYVEN Jasper
Movistar Team
141 BETANCUR Carlos
142 CASTRILLO Jaime
143 FERNÁNDEZ Rubén
144 MAS Lluís
145 PRADES Eduard
146 ROELANDTS Jürgen
147 SÜTTERLIN Jasha
Mitchelton-Scott
151 YATES Adam
152 BOOKWALTER Brent
153 HAIG Jack
154 HAMILTON Lucas
155 IMPEY Daryl
156 JUUL-JENSEN Christopher
157 STANNARD Robert
Team Katusha Alpecin
161 HAAS Nathan
162 BIERMANS Jenthe
163 GONÇALVES José
164 HALLER Marco
165 HOLLENSTEIN Reto
166 ZABEL Rick
167 ŠPILAK Simon
Team Dimension Data
171 GASPAROTTO Enrico
172 GIBBONS Ryan
173 VALGREN Michael
174 JANSE VAN RENSBURG Reinardt
175 KREUZIGER Roman
176 MÄDER Gino
177 SLAGTER Tom-Jelte
Israel Cycling Academy
181 BOIVIN Guillaume
182 CATAFORD Alexander
183 EARLE Nathan
184 JENSEN August
185 NEILANDS Krists
186 SAGIV Guy
187 SBARAGLI Kristian
Rally UHC Cycling
191 TUFT Svein
192 ANDERSON Ryan
193 BRITTON Rob
194 MANNION Gavin
195 DAL-CIN Matteo
196 DE VOS Adam
197 ELLSAY Nigel
Canada
201 PICCOLI James
202 BURTNIK Evan
203 CHEYNE Jordan
204 CHRÉTIEN Charles-Étienne
205 GERVAIS Laurent
206 ROBERGE Adam
207 ZUKOWSKY Nicolas

La corsa in tv

Entrambe le corse saranno trasmesse in diretta da Eurosport. Gli orari ed i canali di trasmissione sono rintracciabili nella guida tv di Cicloweb.

Albo d’oro Québec

2018Michael Matthews (AUS)Greg Van Avermaet (BEL)Jasper Stuyven (BEL)
2017Peter Sagan (SVC)Greg Van Avermaet (BEL)Michael Matthews (AUS)
2016Peter Sagan (SVC)Greg Van Avermaet (BEL)Anthony Roux (FRA)
2015Rigoberto Urán (COL)Michael Matthews (AUS)Alexander Kristoff (NOR)
2014Simon Gerrans (AUS)Tom Dumoulin (OLA)Ramunas Navardauskas (LIT)
2013Robert Gesink (OLA)Arthur Vichot (FRA)Greg Van Avermaet (BEL)
2012Simon Gerrans (AUS)Greg Van Avermaet (BEL)Rui Costa (POR)
2011Philippe Gilbert (BEL)Robert Gesink (OLA)Rigoberto Urán (COL)
2010Thomas Voeckler (FRA)Edvald Boasson Hagen (NOR)Robert Gesink (OLA)

Albo d’oro Montréal

2018Michael Matthews (AUS)Sonny Colbrelli (ITA)Greg Van Avermaet (BEL)
2017Diego Ulissi (ITA)Jesús Herrada (SPA)Tom-Jelte Slagter (OLA)
2016Greg Van Avermaet (BEL)Peter Sagan (SVC)Diego Ulissi (ITA)
2015Tim Wellens (BEL)Adam Yates (GBR)Rui Costa (POR)
2014Simon Gerrans (AUS)Rui Costa (POR)Tony Gallopin (FRA)
2013Peter Sagan (SVC)Simone Ponzi (ITA)Ryder Hesjedal (CAN)
2012Lars Petter Nordhaug (NOR)Moreno Moser (ITA)Aleksandr Kolobnev (RUS)
2011Rui Costa (POR)Pierrick Fédrigo (FRA)Philippe Gilbert (BEL)
2010Robert Gesink (OLA)Peter Sagan (SVC)Ryder Hesjedal (CAN)

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile