Fabio Mazzucco e Filippo Zana con il ds Mirko Rossato © Bardiani-CSF
Fabio Mazzucco e Filippo Zana con il ds Mirko Rossato © Bardiani-CSF

Due giovani di talento per la Bardiani-CSF-Faizanè: arrivano Mazzucco e Zana

La Bardiani-CSF-Faizanè prosegue nella profonda opera di rinnovamento del proprio roster assicurandosi le prestazioni di due dei giovani emergenti del panorama italiano, ovvero sia Fabio Mazzucco e Filippo Zana, entrambi provenienti dalla Sangemini-Trevigiani e nati nel 1999.

Queste le parole del team manager Roberto Reverberi: «Siamo molto felici di dare il benvenuto a Zana e Mazzucco. Il loro ingaggio era un obiettivo che avevamo da tempo. Ne abbiamo seguito la maturazione e, quest’anno, l’exploit. Sono due veri e propri talenti e, benché abbiano ancora ampi margini di crescita, hanno alle spalle una solida esperienza. Vogliamo che crescano senza fretta e pressioni, dando loro l’occasione di consolidarsi attraverso un calendario mirato».

Il vicentino Zana ha iniziato a mostrarsi con il settimo posto nel Mondiale juniores di Bergen. Nella stagione in corso ha conquistato il GP di Capodarco oltre a svariati piazzamenti. Il padovano Mazzucco ha toccato l’apice quest’anno con la vittoria nella terza tappa del Giro d’Italia Under 23, la Sesto Fiorentino-Gaiole in Chianti, indossando anche la maglia rosa, proseguendo poi la stagione con la vittoria al GP di Poggiana.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile