Mathieu Van der Poel © UCI
Mathieu Van der Poel © UCI

La stagione crossistica di Van der Poel inizia il 3 novembre. E l’Europeo in Italia è più di un pensiero

Con i tanti impegni fra strada e mountainbike, l’inizio della stagione crossistica per Mathieu van der Poel è stato logicamente posticipato. Ma manca veramente poco per veder tornare all’opera il campione del mondo della specialità; inizialmente l’ipotesi lo vedeva gareggiare già martedì 22 ottobre nel minore appuntamento della Nacht van Woerden.

Come commentato a Sporza da Christopher Roodhooft, general manager della Corendon-Circus, Van der Poel salterà anche la tappa di domenica 27 del Superprestige a Gieten così come l’inaugurale appuntamento del DVV Trofee, il Koppenbergcross di venerdì 1 novembre, in quella che è l’unica challenge in cui può lottare per il successo finale.

Il neerlandese si schiererà dunque per la prima volta domenica 3 novembre a Ruddervoorde, nel quarto evento del Superprestige. La seconda gara della sua stagione, per la quale manca la conferma definitiva di presenza ma che, stando alle indiscrezioni, è pressoché confermata, fa particolarmente sperare i tifosi italiani dato che si tratta del Campionato Europeo di Silvelle di Trebaseleghe, nel padovano, in programma domenica 10 novembre.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile