Filippo Ganna con la medaglia d'oro al collo a Minsk © UCI
Filippo Ganna con la medaglia d'oro al collo a Minsk © UCI

CdM su pista, tredici gli azzurri per Glasgow. C’è anche Filippo Ganna

Nella mente è ancora freschissimo il ricordo dell’eccellente tre giorni di Minsk, impreziosita dal doppio record del mondo di Filippo Ganna, ma è già tempo di preparare la seconda tappa della Coppa del Mondo su pista. Da venerdì 8 a domenica 10 novembre, infatti, il Sir Chris Hoy Velodrome di Glasgow ospiterà una nuova uscita; la nazionale italiana si presenterà al via con un corposo ricambio di atleti, ma tra i pochi che bissano l’appuntamento vi è proprio il neoprimatista del mondo dell’inseguimento individuale.

Nel settore femminile, il ct Dino Salvoldi ha convocato Rachele Barbieri, Elena Bissolati, Chiara Consonni, Simona Frapporti, Vittoria Guazzini, Silvia Valsecchi e Miriam Vece. Nel settore maschile, il selezionatore Marco Villa ha optato per Liam Bertazzo, Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Davide Plebani e Michele Scartezzini.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile