Egan Bernal prima di una tappa del Tour Colombia © Team Ineos
Egan Bernal prima di una tappa del Tour Colombia © Team Ineos

UCI World Ranking, Bernal spodesta Alaphilippe dal podio

Dopo una settimana in cui l’aggiornamento dei dati è stato decisamente complesso per colpa di imprecisioni nei conteggi della federazione internazionale, l’UCI ha pubblicato il nuovo World Ranking, comprendenti i tanti risultati delle gare disputatesi in questo intenso periodo.

La classifica individuale vede sempre, e non poteva essere altrimenti, Primoz Roglic al comando: lo sloveno del Team Jumbo-Visma comanda con 4705.28 ed è davanti al danese Jakob Fuglsang (Astana Pro Team), secondo con 3432.5. Il piazzamento finale ottenuto in patria consente al colombiano Egan Bernal (Team Ineos) di issarsi sul podio con 3429.75 punti, spodestando il francese Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step), ora quarto con 3396.95.

Completano la top ten lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar Team) con 3122 punti, il belga Greg Van Avermaet (CCC Team) con 2935.33, il tedesco Pascal Ackermann (Bora Hansgrohe) con 2708, il norvegese Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) con 2619.5, l’italiano Diego Ulissi (UAE Team Emirates) con 2354 e lo sloveno Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) con 2260.33.

La classifica per nazioni sorride sempre al Belgio, in testa con 13414.09 punti. L’Italia mantiene la seconda piazza con 11984.98 punti mentre sul gradino più basso del podio sale la Colombia con 11009.54 punti e in virtù delle ottime prestazioni di Quintana in Provenza e di Higuita, Martínez, Bernal e Hodeg al Tour Colombia.

I Paesi Bassi sono ora quarti con 10979.14 punti, la Francia è quinta con 10829.95, la Germania è sesta con 9613.52 e supera la Slovenia, scesa al settimo posto con 9594.4. La Spagna è ottava con 9069.62 punti, l’Australia è nona con 8619.62 e la Danimarca è decima con 8114.19.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile