Pieter Weening in posa con la nuova maglia © Trek-Segafredo
Pieter Weening in posa con la nuova maglia © Trek-Segafredo

L’esperto Pieter Weening firma con la Trek-Segafredo

Al pari della Bora Hansgrohe e del Team Jumbo-Visma, con 27 corridori la Trek-Segafredo disponeva della meno ampia rosa tra le formazioni del World Tour. Da oggi però è diventato ufficiale un innesto da tempo vociferato e che porta il sodalizio di licenza statunitense ad avere ventotto elementi su cui contare. Il neoarrivato risponde al nome di Pieter Weening, che ha siglato un contratto sino al termine della stagione.

Il trentanovenne neerlandese, rimasto a piedi a fine 2019 dalla chiusura della Roompot-Charles, sin da febbraio era accostato al team. Queste le parole del general manager Luca Guercilena: «Sapendo che Matteo Moschetti sarebbe rimasto lontano dalle corse per un lungo periodo, avevamo bisogno di un corridore esperto che fosse pronto a correre sin da subito. Pieter è conosciuto per essere un atleta super professionale ed eravamo convinti che fosse all’altezza delle nostre aspettative. La pandemia ha rimandato il processo di ingaggio ma eravamo determinati a mantenere la parola data, per cui benvenuto a lui come parte del team».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile