SmartCycling #003, Roberto Reverberi: “Se non ripartivamo chiudevano i tre quarti delle squadre”

Terza puntata di SmartCycling e un Roberto Reverberi piuttosto pepato nelle dichiarazioni che ha rilasciato direttamente dalla sua auto, lungo l’autostrada A1, sede del suo avventuroso collegamento… “Non capisco quelli che dicono che si sarebbe dovuto chiudere quest’anno e rinviare tutto al 2021. Se si fosse fatto così, avrebbero chiuso i tre quarti delle squadre”. Il team manager della Bardiani CSF Faizanè ha avuto pensieri puntuti anche in merito alla polemica nata in seno ad alcuni team World Tour che non hanno visto di buon occhio la decurtazione di un corridore per squadra alla Milano-Sanremo, misura richiesta (e ottenuta) da RCS Sport per permettere l’invito di due formazioni Professional come l’Androni e per l’appunto la sua Bardiani alla Classicissima: “In una stagione in cui abbiamo avuto la cancellazione di 20-25 corse nel nostro paese, questo piccolo aiuto risulta fondamentale per realtà come la nostra. In realtà avevamo chiesto di essere invitati senza pretendere di abbassare da 7 a 6 il numero di corridori per squadra al via, ma all’UCI forse chi decide pensa che le ruote delle biciclette girino al contrario…”. Strali da Reverberi anche per i sindaci del savonese che hanno rifiutato il passaggio della Sanremo.

Un punto di vista che ha avuto il pieno appoggio di Luca Gregorio, telecronista di Eurosport che non ha usato mezzi termini: “Usiamo le parole giuste: questa presa di posizione da parte di questi amministratori liguri è un vero scandalo”. Il giornalista ha analizzato nel dettaglio il percorso del Giro d’Italia 2020, presentato ufficialmente ieri, e si è concesso un piccolo grande sogno: “Diciamo che Evenepoel arriva in rosa alle Alpi, poi perde la maglia tra Piancavallo e lo Stelvio, ma la recupera con un attacco dall’Izoard alla penultima tappa”. Remco ha monopolizzato parte del dibattito, nel giorno della sua bella affermazione sul Picón Blanco alla Vuelta a Burgos: “Il giovane belga piace perché non conosce mezze misure, lui parte e va, se vince bene, se lo riprendono pazienza”, ha chiosato Gregorio.

Nella puntata è intervenuto – in “quota forum” – Paolo Armentini, che oltre a essere uno storico utente di Cicloweb è anche il creatore e curatore della pagina Facebook De Andrè racconta il ciclismo, da cui abbiamo tratto diverse belle citazioni che uniscono l’immortale cantautore genovese al nostro amato sport.

Qui di seguito la puntata integrale di SmartCycling #003.

Oggi alle 19 torniamo online con la quarta puntata di SmartCycling. Il parterre è al momento ancora in costruzione, di sicuro sarà nostro ospite Umberto Poli, corridore del Team Novo Nordisk prossimo al ri-esordio stagionale al Circuito de Getxo in Spagna. Seguiranno aggiornamenti!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile