Serghei Tvetcov sul podio al Tour of Szeklerland © Facebook
Serghei Tvetcov sul podio al Tour of Szeklerland © Facebook

Tour of Szeklerland, nella cronoscalata domina Tvetcov. Top 10 per Zurlo e Porta

La giornata conclusiva in Romania, al Tour of Szerklerland, si è aperta con una cronoscalata di 5.7 km tra Hargitafürdo e Harghita Bai. A far registrare in maniera netta il miglior parziale è stato Serghei Tvetcov: per il rumeno ex Androni, qui in gara con la maglia della nazionale, un tempo di 12’45” a 26.8 km/h di media che non ha lasciato repliche alla concorrenza.

Il trentunenne tesserato per il Team Sapura Cycling ha distanziato di 31″ il polacco Jakub Kaczmarek (Mazowsze Serce Polski), di 53″ il rumeno Emil Dima (Giotti Victoria), di 54″ lo slovacco Martin Haring (Dukla Banská Bystrica), di 55″ il veneto Federico Zurlo (Giotti Victoria), di 1′ il kazako Igor Chzhan (Vino-Astana Motors) e il polacco Szymon Krawczyk (CCC Development Team), di 1’04” il rumeno Eduard Grosu (Romania), di 1’05” il polacco Stanislaw Aniolkowski (CCC Development Team) e di 1’10” il giovane sardo Gabriele Porta (Delio Gallina Colosio Eurofeed).

Con la più che valida difesa, Jakub Kaczmarek riesce a difendere la maglia di leader della classifica generale dall’assalto di Serghei Tvetcov, che ora lo insegue a 7″ mentre Emil Dima e Stanislaw Aniolkowski sono più distanti, rispettivamente a 1’03” e 1’06”. Nel pomeriggio l’ultima frazione parte e termina a Miercurea Ciuc per complessivi 122 km.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile