Leigh Ann Ganzar in azione al Tour de l'Ardèche © Velofocus
Leigh Ann Ganzar in azione al Tour de l'Ardèche © Velofocus

Ventagli al Tour de l’Ardèche: quinta tappa a Ganzar, Stephens nuova leader

La quinta tappa del Tour de l’Ardèche sembrava potesse offrire alle atlete una giornata abbastanza tranquilla con un arrivo in volata in quel di Ruoms dopo 134.5 chilometri, e invece in vento ha stravolto tutto fin dai primi chilometri. Subito in avvio di tappa, infatti, il gruppo s’è spezzato in un ventaglio con la leader della generale Mavi García ad inseguire assieme alla seconda in classifica Anna Kiesenhofer, e con Lauren Stephens invece all’attacco del simbolo del primato.

Dopo un lungo braccio di ferro, a meno di 40 chilometri dall’arrivo il ritardo del gruppo principale si era ridotto ad appena una ventina di secondi, ma poco più avanti la situazione è nuovamente cambiata: davanti erano rimaste solo Lauren Stephens e Nicole Steigenga che sono state poi raggiunte da Leigh Ann Ganzar che ha dato nuova linfa alla fuga. Le tre battistrada hanno ripreso più di un minuto di vantaggio sul plotone dove ormai scarseggiavano le forze per andare nuovamente a chiudere: nei chilometri conclusivi Steigenga ha mollato, e sono rimaste davanti solo le due atlete statunitense.

La situazione è stata quella ideale per le due battistrada che hanno collaborato fino all’ultimo spartendosi poi la posta in palio: Leigh Ann Ganzar, atleta della Rally che compirà 31 anni proprio domani, s’è fatta un regalato di compleanno in lieve anticipo, Lauren Stephens (TIBCO) invece è andata a prendersi di forza la maglia di leader della generale. Il gruppo è arrivato infatti a 1’14” regolato in volata da Chloe Hosking davanti a Barbara Guarischi e con Anastasia Carbonari in sesta posizione. Con due tappe ancora da disputarsi, Lauren Stephens indossa ora la maglia rosa: Mavi García è adesso seconda a 34″, Anna Kiesenhofer invece terza a 47″.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile