Restrepo batte Cardis e Tesfatsion © Tour du Rwanda
Restrepo batte Cardis e Tesfatsion © Tour du Rwanda

Movimenti in Francia: Cardis alla St. Michel, Vincent e Mottier tornano tra i dilettanti

Tre corridori francesi, non riconfermati dalle rispettive formazioni, fanno dei passi indietro nel 2021: dopo quattro stagioni nel World Tour tra le fila della Groupama-FDJ, Léo Vincent effettua un triplo passo indietro e riparte dai dilettanti. Il venticinquenne, mai riuscito a mettersi in mostra tra i pro’, torna lì dove si era formato, vale a dire il Club Cycliste Étupes, che gli riapre le porte dopo averlo avuto in rosa tra il 2018 e il 2020. Riparte dai dilettanti anche Justin Mottier, ventisettenne visto nelle ultime tre annate alla B&B Hotels-Vital Concept: il suo futuro è con il Laval Cyclisme 53.

Scende solo di un gradino, invece, Romain Cardis, che a differenza del connazionale qualche risultato l’ha portato a casa. Basti pensare che il ventottenne nel 2020 è giunto per due volte secondo, rispettivamente nella quinta tappa del Tour du Rwanda dietro a Restrepo e quindi al GP d’Isbergues alle spalle del solo Bouhanni. La Total Direct Energie non ha ritenuto necessario offrirgli il rinnovo, motivo per cui dopo cinque anni con i vandeani il nativo di Melun passerà nel nuovo anno nel pianeta Continental, alla corte della St. Michel-Auber 93.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile