Harry Tanfield in posa con la maglia e la bici della Ribble © Dean Reeve
Harry Tanfield in posa con la maglia e la bici della Ribble © Dean Reeve

Harry Tanfield lascia l’AG2R e torna in Gran Bretagna. Futuro alla W52 per Ricardo Vilela

Dopo due anni trascorsi nel World Tour, rispettivamente al Team Katusha Alpecin e alla AG2R La Mondiale, Harry Tanfield torna in patria. Il quasi ventiseienne passista britannico si è legato alla Ribble Weldtite, piccola ma ambiziosa Continental di oltremanica. Queste le sue parole: «Con l’attuale situazione di incertezza sono felice di aver trovato un posto in un team che supporta la mia ambizione di tornare in futuro tra i professionisti. Voglio continuare a crescere e il buon calendario che si prospetta per la squadra è un buon punto di partenza».

Ritorno a casa anche per Ricardo Vilela: l’esperto corridore lusitano lascia la Burgos BH, in un’esperienza in cui ha incontrato qualche difficoltà di troppo, per entrare a far parte dello squadrone per antonomasia del ciclismo portoghese, ossia la W52-FC Porto.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile