Ben King in allenamento in Toscana © Instagram
Ben King in allenamento in Toscana © Instagram

La Rally Cycling completa l’organico con l’ingaggio di Ben King

La diaspora dalla NTT Pro Cycling prosegue, proprio quando sembra da indiscrezioni che la compagine sudafricana possa proseguire la sua avventura con un nuovo sponsor: l’ultimo nome che si accasa altrove è Benjamin King. Il trentunenne statunitense lascia dopo dieci stagioni il World Tour per tornare in patria, precisamente alla Rally Cycling. Con la formazione Professional, per cui aveva già militato nel lontano 2008, l’ex di Radioshack e Cannondale ha siglato un contratto biennale.

Vincitore di due tappe alla Vuelta a España 2018, King, che è l’ultimo ingaggio della Rally, commenta: «Il team manager Jonas Carney mi ha telefonato mentre ero in ospedale, giusto poche ore dopo la nascita del mio primo figlio, e mi ha offerto un posto in rosa, cosa che ho subito accettato. Non vedo l’ora di tornare qui, la squadra è cresciuta tantissimo in questi anni mantenendo le medesime qualità morali. I miei obiettivi saranno quelli di sempre, ossia ottenere il massimo da me stesso. E mi piacerebbe tornare a disputare il Giro d’Italia, dato che l’ho affrontato solo una volta nonostante abbia vissuto in Italia negli ultimi 11 anni».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile