La nuova maglia dell'Amore&Vita
La nuova maglia dell'Amore&Vita

L’Amore&Vita ripropone per il 2021 la maglia disegnata trenta anni fa

Era il 22 Gennaio 1991 e l’allora 14enne Cristian Fanini disegnò a mano una maglia da ciclismo da cui poi il padre Ivano si ispirò per realizzare la divisa della Amore&Vita per quella stagione. Proprio quel disegno è saltato nuovamente fuori quest’inverno mentre l’oggi general manager Cristian Fanini riordinava le proprie cose, ed è così che è nata la divisa dell’Amore&Vita-Prodir per la stagione 2021: «Devo ammettere che quella maglia per l’epoca, ed il contesto in cui si trovava, era già molto moderna. Aveva colori fluo molto sgargianti e risultava estremamente visibile in gruppo. Allora siamo andati a rivedere anche le foto di quella stagione e siamo rimasti davvero sbalorditi di come fosse già all’avanguardia rispetto alle altre maglie del gruppo considerato quei tempi».

Il disegno di 30 anni fa è stato ovviamente ritoccato con alcuni elementi di modernità ed è uscita fuori una maglia che sicuramente non passerà inosservata: adesso toccherà ai riconfermati Davide Appollonio e Marco Tizza, al neoacquisto Manuel Senni e forse da maggio anche il rientrante Stefano Pirazzi farsi notare anche a suon di risultati.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile