Travis McCabe vince la seconda tappa del Tour of the Gila davanti a Marco Canola © SportifImages
Travis McCabe vince la seconda tappa del Tour of the Gila davanti a Marco Canola © SportifImages

Sfiora il successo Marco Canola: nella seconda tappa del Tour of the Gila solo McCabe lo supera. Tra le donne festeggia Glaesser

Arriva a tanto così dalla vittoria Marco Canola: il vicentino della UnitedHealthcare ha terminato al secondo posto la seconda frazione del Tour of the Gila, disputata per 122 km a Fort Bayard. L’azzurro è stato preceduto allo sprint dallo statunitense Travis McCabe (Holowesko-Citadel); a seguire si sono piazzati lo statunitense Neilson Powless (Axeon Hagens Berman), l’australiano Lachlan Morton (Jelly Belly p/b Maxxis) e i canadesi Alexander Cataford (Silber Pro Racing), Rob Britton e Adam de Vos, questi ultimi della Rally Cycling. Rimane inalterato in classifica il margine di 25″ che Morton vanta su Britton mentre sale a 1’23” il distacco del terzo, il colombiano Daniel Jaramillo (UnitedHealthcare). Oggi spazio ad una cronometro di 26 km a Tyrone.

Tra le donne si è corso sulla distanza di 119 km: a vincere nel New Mexico è stata la canadese Jasmin Glaesser (Rally Cycling) che ha distanziato di 3″ Leah Thomas (TWENTY16), di 43″ Abigail Mickey (UnitedHealthcare) e di 1’17” Jessica Prinner (Rally Cycling). Con il terzo posto la Mickey risale fino alla seconda piazza nella graduatoria generale, comandata sempre da Mara Abbott (Amy D. Foundation) ma che ora conserva 49″ di vantaggio. Anche per le ragazze l’appuntamento è con la medesima prova contro il tempo affrontata dagli uomini.

Archivio

La vignetta di Pellegrini