Il podio del campionato francese a cronometro © Twitter
Il podio del campionato francese a cronometro © Twitter

Thibaut Pinot fa suo il titolo nazionale a cronometro

A Vésoul si è assistito ad un dominio nel campionato francese a cronometro: il più rapido nei 49.3 km è stato, a sorpresa ma non fin troppo, Thibaut Pinot. Il capitano della FDJ ha fatto segnare un tempo di 1h04’01” che gli ha consentito di precedere di 49″ il compagno di squadra Anthony Roux e di 1’18” Tony Gallopin (Lotto Soudal). Immediatamente giù dal podio il campione uscente Jérôme Coppel (IAM Cycling) quarto a 1’21” e l’altro favorito Sylvain Chavanel (Direct Énergie), quinto a 1’38”.

In Svezia il successo è andato a Alexander Wetterhall: il corridore del Team TreBerg-Bianchi ha concluso i 51 km di Västerås in 1h03’24” con 1’14” su Tobias Ludvigsson (Team Giant-Alpecin) e 1’36” sull’esperto Gustav Erik Larsson (ColoQuick Cult).

In Bielorussia a Pruzhany vittoria per Kanstantsin Siutsou: l’esperto corridore della Dimension Data ha battuto Branislau Samoilau (CCC Sprandi Polkowice) e Aleh Ahiyevich (Minsk Cycling Club). Tripletta del Kolss BDC Team in Ucraina: nella prova monstre di 56 km di Bukovel Andriy Vasylyuk ha preceduto i compagni di squadra Andriy Khripta e Oleksandr Prevar.

Archivio

La vignetta di Pellegrini