Daiva Tuslaite vincitrice in Lituania © Inpa-Bianchi
Daiva Tuslaite vincitrice in Lituania © Inpa-Bianchi

Il campionati femminili di oggi: tre olé per i team italiani

Nei vari campionati nazionali femminili di oggi c’è stata gioia anche per alcune squadre italiane. La Inpa-Bianchi ha portato a casa due maglie: in Lituania la campionessa uscente Daiva Tuslaite ha sbaragliato la concorrenza infliggendo più di sei minuti di distacco alla seconda classificata, conferma del titolo anche da parte di Ana Maria Covrig in Romania. In Ungheria invece a sorridere è stata la Michela Fanini con Monika Kiraly che dopo la cronometro si è ripetuta anche nella prova su strada.

In Russia a trionfare è stata la 33enne Natalya Boyarskaya già apparsa in ottima forma con il secondo posto della cronometro: secondo posto per Viktoya Grischenko, terza Oxana Kozonchuk. In Messico ha avuto successo una fuga partita dopo circa 20 chilometri dei 128 previsti: nel finale Ana Hernández è riuscita a prevalere davanti a Carolina Rodríguez (seconda a 2″) e Sofia Arreola. Chiudiamo la panoramica con la gara su strada di Hong Kong dove lo spunto vincente in volata è stato quello di Zhao Juan Meng che ha battuto la vincitrice della cronometro Qingyu Yang.

Archivio

La vignetta di Pellegrini