Gasparotto a terra, atteso dai compagni di squadra © Wanty-Groupe Goubert
Gasparotto a terra, atteso dai compagni di squadra © Wanty-Groupe Goubert

Vallée beffa Tom Boonen nella 2a del Tour de Wallonie, doppia frattura per Gasparotto

Altra volata al Tour de Wallonie per la seconda tappa, ma stavolta Tom Boonen deve accontentarsi del secondo posto: a vincere a Le Roeulx è difatti Boris Vallée, velocista della Fortuneo – Vital Concept al quarto successo stagionale. Il giovane vallone classe ’93 ha superato proprio nei metri finali il campione di Mol, che aveva a sua volta superato il russo Roman Maikin (Gazprom) in un testa a testa molto serrato. Quarto classificato Matteo Trentin dopo aver tirato la volata a Boonen, settimo Matteo Pelucchi (Iam); Tom Boonen mantiene comunque la vetta della classifica con 6″ su Vallée e 9″ su Vyatcheslav Kutznetsov (Katusha).
Una caduta sul rettilineo finale ha spezzato il gruppo, lasciando liberi di contendere solo una ventina di alteti; a farne le spese peggiori Enrico Gasparotto, vincitore dell’ultima Amstel Gold Race, che ha rotto la clavicola destra e avrebbe subito una frattura anche alla mano sinistra, un incidente che potrebbe compromettere le classiche di agosto e settembre per il capitano della Wanty.

Archivio

La vignetta di Pellegrini