Steven Kruijswijk a terra © Twitter
Steven Kruijswijk a terra © Twitter

L’organizzazione della Vuelta si scusa per l’incidente di Kruijswijk

Attraverso un comunicato stampa, l’organizzazione della Vuelta a España ha voluto esprimere pubblicamente le sue scuse per l’incidente che nei chilometri finali della tappa di ieri ha coinvolto Steven Kruijswijk e Jan Bakelants con l’olandese del Team LottoNL-Jumbo costretto a tornare a casa con una clavicola frattura. La Vuelta ha comunicato che è stata subito aperta un’indagine interna per capire il motivo per cui non ci siano stati avvisi o segnalazioni sul paletto incriminato, come era stato originariamente pianificato. L’organizzazione della corsa si è anche scusata personalmente con i direttori sportivi di LottoNL-Jumbo e AG2R La Mondiale, con le associazioni delle squadre e dei corridori e con il presidente del collegio di giuria dell’UCI.

Archivio

La vignetta di Pellegrini