La vittoria di Jakub Mareczko a Scaër
La vittoria di Jakub Mareczko a Scaër

Jakub Mareczko vince allo sprint la 3a tappa del Tour de Bretagne

Terza vittoria stagionale per Jakub Mareczko che, dopo le due tappe in Malesia, oggi si è imposto allo sprint nella terza tappa del Tour de Bretagne in Francia. Il velocista azzurro della Wilier Trestina-Selle Italia ha anticipato di qualche giorno il regalo per i suoi 23 anni: dal punto di vista geografico, per Mareczko questa è la seconda vittoria europea da quando è passato professionista, nonostante arrivi in una prova di categoria 2.2.

La prima parte della tappa è stata caratterizzata da numerosi tentativi di fuga che mai sono riusciti a consolidarsi, poi dal chilometro 75 circa (sui 166 in programma oggi) Maxime Daniel, Maxime Le Lavandier e Jérémy Leveau hanno avuto il via libera dal gruppo guadagnando fino ad un massimo di 3’20”. A circa 45 chilometri dall’arrivo è rientrato sulla testa della corsa un gruppo di otto corridori, tra cui l’italiano Fausto Masnada dell’Androni: il vantaggio era tornato a 2’20”, ma il gran lavoro della Wilier-Selle Italia, aiutata dalla HB BTP-Auber93, ha ricompattato il plotone proprio all’ultimo chilometro.

Nella volata sul traguardo di Scaër la vittoria di Jakub Mareczko è stata netta con il belga Stan Dewulf ed il francese Yannis Yssaad in seconda e terza posizione. Per l’Androni è arrivato il quarto posto di Matteo Malucelli, mentre tra i corridori che erano all’attacco il migliore all’arrivo è stato Emiel Planckert, quinto. In classifica generale Flavien Dassonville (Auber93) ha mantenuto il primato.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile