Raúl Alarcón in maglia gialla © Volta a Portugal
Raúl Alarcón in maglia gialla © Volta a Portugal

Portogallo, ultimo show della W52-FC Porto: crono a César Veloso, corsa ad Alarcón

La 79esima edizione della Volta a Portugal non poteva che concludersi nel segno dei dominatori assoluti di questa edizione, i corridori della W52-FC Porto: nella cronometro finale di 20.1 chilometri a Viseu la vittoria di tappa è andata a Gustavo César Veloso che ha preceduto il compagno di squadra Raúl Alarcón, vincitore finale della corsa.

Il 37enne galiziano Gustavo César Veloso è riuscito quindi a riscattarsi dopo la clamorosa crisi di ieri sull’Alto da Torre che l’ha estromesso dalle posizioni di vertice della classifica generale: il suo tempo finale è stato di 26’00”, 15″ meglio di Raúl Alarcón che era già passato in ritardo all’intermedio dei 10.9 chilometri. Terzo posto di tappa per Alejandro Marque (Sporting-Tavira) che nella seconda velocissima parte del percorso ha recuperato qualcosa ma si è fermato a 18″ dalla vittoria. Cinque sono stati i corridori della W52-FC Porto capaci di arrivare tra i primi 10 in questa cronometro: Carvalho ha chiuso quarto, Mestre sesto, Antunes decimo.

In classifica generale Raúl Alarcón ha portato a casa il successo con un vantaggio di 1’23” sul compagno di squadra Amaro Antunes. Il terzo gradino del podio invece è andato allo spagnolo Vicente García de Mateos che nella prova odierna è riuscito ad avere la meglio su Rinaldo Nocentini nel confronto diretto: il 28enne del Louletano ha fatto la cronometro della vita piazzandosi quinto a 36″, l’italiano della Sporting-Tavira invece ha fatto segnare il nono tempo di giornata e si è dovuto accontentare della quarta posizione finale.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile