L'auto distrutta nell'impatto con i corridori © CR Ciclismo
L'auto distrutta nell'impatto con i corridori © CR Ciclismo

Ancora un incidente, SUV contro ciclisti in gara in Costa Rica – VIDEO

La Vuelta Nicoya in Costa Rica torna purtroppo agli onori delle cronache per fatte non propriamente sportivi. Dopo l’immagine del cane in piena volata, fortunatamente catalogabile solo come “curiosità”, l’ultima frazione in programma domenica scorsa di questa breve gara a tappe non iscritta al calendario UCI è stata funestata da un bruttissimo incidente che solo per miracolo non ha avuto conseguenze peggiori.

Sei corridori che si trovavano in fuga (Daniel Jara, Leonardo Campos, Dylan Castillo, Fabricio Quiros, Pablo Mudarra e Manuel Larios) dietro ad una curva si sono trovati davanti un SUV che procedeva in senso opposto: nessuna delle parti è riuscita a fare qualcosa per evitare l’impatto che è stato molto violento. L’incidente ha immediatamente portato a numerose polemiche tra chi accusa l’organizzazione per le scarse misure di sicurezza e chi invece mette in evidenza anche le responsabilità dei corridori visto che in questo evento solo una corsia era chiusa al traffico e che sarebbero stati quindi loro ad invadere quindi il senso di marcia di SUV.

Come detto, le conseguenze fisiche per i corridori sarebbero potute essere molto peggiori. Fabricio Quirós ha riportato la frattura del polso sinistro, Pablo Mudarra si è rotto il braccio destro mentre Daniel Jara ha subito una frattura al ginocchio destro oltre ad una frattura al naso e alla perdita di alcuni denti

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile