Un'immagine della Madison femminile © SWPix
Un'immagine della Madison femminile © SWPix

Pronti, in pista, via

Domani a Pruszków in Polonia inizia la Coppa del Mondo 2017/2018: cinque le tappe, poi Mondiali in Olanda

Archiviati i Campionati Europei élite di Berlino e la Sei Giorni di Londra, il ciclismo su pista è subito pronto a ripartire dalla Polonia: da domani a domenica, alla BGŻ BNP Paribas Arena di Pruszków si disputerà infatti la prima tappa stagionale della Coppa del Mondo. Il circuito internazionale si conferma anche quest’anno in ripresa con il numero di manche che saliranno a cinque rispetto alle quattro di un anno fa e alle sole tre del 2015/2016. Si proseguirà quindi con la formula che prevede di gareggiare in weekend consecutivi, anche per aiutare alcune federazioni a contenere parzialmente i costi di viaggio: dopo Pruszków si correrà infatti a Manchester dal 10 al 12 novembre, poi ci si sposterà oltreoceano per affrontare le prove di Milton in Canada (2-3 dicembre) e Santiago del Cile (9-10 dicembre), la conclusione sarà invece a Minsk in Bielorussia dal 19 al 21 gennaio 2018.

Ogni tappa di Coppa del Mondo avrà un programma leggermente diverso con gli organizzatori che potranno scegliere tra le 20 prove, 10 maschile e altrettante femminili, che caratterizzano il programma dei Campionati del Mondo. L’attenzione però sarà tutta sulle discipline olimpiche che si disputeranno in tutte e cinque le tappe, ossia Inseguimento a Squadre, Velocità a Squadre, Velocità, Keirin, Omnium (con il nuovo formato a quattro prove) e la bella novità della Madison: per quanto riguarda le ultime quattro, ci sarà in palio un montepremi speciale offerto all’UCI ai primi tre della classifica finale di Coppa del Mondo, 10 mila, 6 mila e 2 mila franchi svizzeri rispettivamente.

L’obiettivo sono i Mondiali di Apeldoorn
Il velodromo di Pruszków, aperto nel 2008 come prima pista coperta del paese, non è nuovo ad ospitare eventi di grande risonanza internazionale: qui si sono disputati i Campionati del Mondo 2009 ed un paio di edizioni dei Campionati Europei. Per trovare un precedente della Coppa del Mondo in Polonia bisogna invece tornare indietro addirittura al 2001 quando la rassegna dell’UCI si disputava ancora tra primavera ed estate sfruttando anche i velodromi non coperti: quell’anno si gareggiò a Stettino e l’Italia sorrise con Roberto Chiappa nella Velocità.

Adesso i tempi sono cambiati egli azzurri possono guardare con maggiore ottimismo alle discipline di resistenza, come dimostrato dal numero di medaglie raccolte nella recente rassegna continentale: in particolare i nostri hanno nel mirino l’Inseguimento a Squadre, con i quartetti maschile e femminile che stanno trovando un’ottima continuità di rendimento avvicinando più volte il record italiano sui 4000 metri. Con il processo di qualificazione a Tokyo 2020 che inizierà il prossimo anno, sono due gli obiettivi dell’Italia per questa Coppa del Mondo: il primo è quello di qualificazione il maggior numero possibile di squadre ed atleti ai prossimi Campionati del Mondo che si terranno ad Apeldoorn in Olanda dal 28 febbraio al 4 marzo prossimi, il secondo è invece di far fare esperienza agli atleti più giovani (e fare magari qualche esperimento) per garantirsi valide alternative ai titolari.

L’Italia maschile per Pruszków
Liam Bertazzo – Wilier Triestina – Inseguimento a squadre; Madison; Corsa a punti
Luca Ceci – ASD Team GETA 20-20 – Velocità; Keirin
Simone Consonni – UAE Team Emirates – Inseguimento a squadre
Filippo Ganna – UAE Team Emirates – Inseguimento a squadre
Francesco Lamon – Team Colpack – Inseguimento a squadre; Omnium
Stefano Moro – Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor ASD – Inseguimento a squadre (riserva)
Michele Scartezzini – Sangemini MG.KVis – Inseguimento a squadre/Madison
Davide Ceci – Cycling Team Friuli – Velocità; Keirin

L’Italia femminile per Pruszków
Maila Andreotti – Jam’s Bike Team Buja – Velocità; Keirin
Elisa Balsamo – GS Fiamme Oro – Inseguimento a squadre e Madison
Rachele Barbieri – GS Fiamme Oro – Omnium (iscritta anche in altre discipline)
Elena Bissolati –Speedy Women Team – Velocità a squadre; Velocità
Maria Giulia Confalonieri – GS Fiamme Oro – Madison (iscritta anche in altre discipline)
Tatiana Guderzo – GS Fiamme Azzurre – Inseguimento a squadre
Francesca Pattaro – BePink – Inseguimento a squadre
Silvia Valsecchi – Bepink – Inseguimento a squadre
Miriam Vece – Valcar PBM – Velocità a squadre

Il calendario 2017/2018
3-5 novembre 2017 – Coppa del Mondo, Pruszków (Polonia)
10-12 novembre 2017 – Coppa del Mondo, Manchester (Gran Bretagna)
2-3 dicembre 2017 – Coppa del Mondo, Milton (Canada)
9-10 dicembre 2017 – Coppa del Mondo, Santiago (Cile)
19-21 gennaio 2018 – Coppa del Mondo, Minsk (Bielorussia)
28 febbraio-4 marzo Campionati del Mondo, Apeldoorn (Olanda)

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile