Il percorso del Trofeo Laigueglia 2018
Il percorso del Trofeo Laigueglia 2018

Presentato il percorso e le squadre al via del Trofeo Laigueglia 2018

Presso la sede della Regione Liguria è stata presentata stamattina l’edizione 2018 del Trofeo Laigueglia: la prova di categoria 1.HC si svolgerà domenica 11 febbraio e aprirà la stagione del ciclismo su strada in Italia. La cinquantacinquesima edizione della prova ligure vedrà inoltre una parternship con l’altra gara regionale, ossia il Giro dell’Appennino, grazie alla nascita del Challenge Regione Liguria, con un premio che andrà a chi avrà ottenuto il miglior piazzamento complessivo in entrambe le corse.

Il percorso ricalca quello delle ultime edizioni ma propone una novità fondamentale negli ultimi chilometri. Dopo le operazioni preliminari in Piazza dei Pescatori e il via ufficioso da Via Roma, la carovana raggiungerà le località di Albenga, Alassio e Ceriale per poi affrontare la prima asperità della giornata: quella di Onzo, preludio ad una parte di gara particolarmente interessante. Dopo aver toccato Ortovero e Villanova d’Albenga i corridori si dirigeranno verso il primo Gran Premio della Montagna della giornata, quello di Cima Paravenna, salita storica del Trofeo.

Dopo un primo passaggio in zona traguardo, a circa metà gara, si entrerà nel vivo con il Capo Mele e il Testico per poi entrare nel circuito conclusivo di 12.6 chilometri con le asperità di Capo Mele e Colla Micheri che sarà affrontato, ecco la novità, per quattro volte prima dell’arrivo. Sono quindi 203.7 i km totali da affrontare.

In gara ventidue formazioni, una sola di categoria World Tour, vale a dire l’AG2R La Mondiale. A essa si aggiungono le Professional Androni Giocattoli-Sidermec, Aqua Blue Sport, Bardiani CSF, CCC Sprandi Polkowice, Delko Marseille Provence KTM, Gazprom-RusVelo, Israel Cycling Academy, Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini, Team Fortuneo-Samsic, Veranda’s Willems-Crelan, Wanty-Groupe Gobert, WB Aqua Protect Veranclassic e Wilier Triestina-Selle Italia. Completano il panorama la nazionale italiana e le Continental Amore & Vita-Prodir, Biesse Carrera Gavardo, D’Amico Utensilnord, MSTina Focus, Sangemini-MG.KVis, Team Vorarlberg Santic e Vitus Pro Cycling.

 

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile