Dubai Tour 2018

[restabs alignment=”osc-tabs-center” pills=”nav-pills” responsive=”true” text=”More”] [restab title=”Presentazione” active=”active”]Nelle ultime stagioni febbraio è diventato sinonimo di ciclismo di alto livello in Medio Oriente. Ad aprire il trittico di gare nella penisola araba ci pensa il Dubai Tour, seguito poi a metà mese dal più duro Tour of Oman e dal più nobile come status Abu Dhabi Tour. Giunta alla sua quinta edizione, la corsa attraversa uno dei sette emiri che compongono lo stato: le ultime due edizioni hanno visto il trionfo di Marcel Kittel, capace tra 2016 e 2017 di conquistare i titoli finali e 5 tappe su 8 (numero delle sue vittorie totali).

Il percorso, tra vento, sabbia e volate, ricalca quasi interamente quello del 2017, riproponendo il quarto giorno la tradizionale frazione con arrivo ad Hatta Dam, che lo scorso anno fu cancellata a causa del forte il vento, scelta che consegnò nelle mani del biondo tedesco la classifica finale. L’arrivo è posto su una rampa di circa un chilometro con punte oltre il 10% e con ogni probabilità darà una piccola scossa alla classifica, altrimenti interamente disegnata dagli abbuoni all’arrivo. L’unica eccezione nel percorso, rispetto a 12 mesi fa, è data dalla terza frazione che si concluderà a Fujairah sede d’arrivo della prima tappa nel 2016, vinta nemmeno a dirlo dal solito sprinter.

Sedici le squadre al via, tra cui nove World Tour, una in meno rispetto al 2016 e 2017. Ai nastri di partenza il Team Katusha-Alpecin è tutto per Marcel Kittel, che vuole prolungare la sua egemonia. Versione giovane per l’Astana Pro Team con Magnus Cort Nielsen accompagnato da Truls Korsaeth e Riccardo Minali. La Bahrain Merida, che vedrà l’esordio stagionale di Vincenzo Nibali, ha in Sonny Colbrelli l’uomo di punta.

Il BMC Racing Team sprinta con Jempy Drucker mentre Dylan Teuns è pronto per Hatta Dam. La Quick Step Floors ha un Elia Viviani in grande spolvero e il baby Fabio Jakobsen, pronto per ogni evenienza. il Team Dimension Data è costruito attorno a Mark Cavendish, vincitore nel 2015 e sempre a suo agio a queste latitudini. Punta a far bene anche il Team LottoNL-Jumbo con Dylan Groenewegen mentre la Trek Segafredo punta a confermare lo strepitoso avvio di 2018 portando sia John Degenkolb che Giacomo Nizzolo, entrambi già vincitori in stagione. Corsa di casa per la UAE Team Emirates che, oltre al debuttante Alexander Kristoff, porta i già pimpanti Simone Consonni e Filippo Ganna.

Presenti anche i team Professional Aqua Blue Sport con Adam Blythe, Cofidis con Nacer Bouhanni, Rally Cycling con Ty Magner, il Team Novo Nordisk con gli azzurri Andrea Peron e Umberto Poli e la Wilier Triestina-Selle Italia di Jakub Mareczcko, guidato da un treno che ha ben figurato nelle prime uscite e che è chiamato a mettersi in mostra contro una concorrenza decisamente più agguerrita. Completano la lista partenti le Mitchelton-BikeExchange con il prospetto Robert Stannard e la nazionale  degli Emirati Arabi Uniti.[/restab] [restab title=”Startlist”]

Team Katusha Alpecin
1 KITTEL Marcel
2 DOWSETT Alex
3 HALLER Marco
4 KUZNETSOV Viacheslav
5 MATHIS Marco
6 POLITT Nils
7 ZABEL Rick
Aqua Blue Sport
11 BLYTHE Adam
12 CHRISTIAN Mark
13 DUNNE Conor
14 FENN Andrew
15 BRAMMEIER Matthew
16 KREDER Michel
17 PEARSON Daniel
Astana Pro Team
21 CORT NIELSEN Magnus
22 BIZHIGITOV Zhandos
23 FOMINYKH Daniil
24 DE VREESE Laurens
25 KORSAETH Truls
26 MINALI Riccardo
27 TLEUBAYEV Ruslan
Bahrain Merida
31 NIBALI Vincenzo
32 KOREN Kristijan
33 BOLE Grega
34 COLBRELLI Sonny
35 GARCIA CORTINA Ivan
36 BOZIC Borut
37 PER David
BMC Racing Team
41 ROCHE Nicolas
42 BOHLI Tom
43 DRUCKER Jean-Pierre
44 TEUNS Dylan
45 VAN HOOYDONCK Nathan
46 VENTOSO Francisco
47 VLIEGEN Loïc
Cofidis, Solutions Crédits
51 BOUHANNI Nacer
52 CHETOUT Loïc
53 EDET Nicolas
54 LEMOINE Cyril
55 NAVARRO Daniel
57 TEKLEHAIMANOT Daniel
58 VAN LERBERGHE Bert
Mitchelton-BikeExchange
61 BI Wenhui
62 BIEKEN Nazaerbieke
63 HENNESSY Jacob
64 STANNARD Robert
65 SUN Xiaolong
66 JENNER Samuel
67 XUE Fuwen
Quick Step Floors
71 VIVIANI Elia
72 DECLERCQ Tim
73 JAKOBSEN Fabio
74 LAMPAERT Yves
75 SABATINI Fabio
76 SCHACHMANN Maximilian
77 TERPSTRA Niki
Rally Cycling
81 ANTHONY Jesse
82 CARPENTER Robin
83 HUFF Charles Bradley
84 MAGNER Ty
85 MCNULTY Brandon
86 PATE Danny
87 YOUNG Eric
Team Dimension Data
91 CAVENDISH Mark
92 DEBESAY Mekseb
93 EISEL Bernhard
94 GEBREIGZABHIER Amanuel
95 RENSHAW Mark
96 THOMSON Jay Robert
97 VERMOTE Julien
Team LottoNL-Jumbo
111 GROENEWEGEN Dylan
112 JANSEN Amund Grondahl
113 LEEZER Tom
114 LINDEMAN Bert-Jan
115 MARTENS Paul
116 ROOSEN Timo
117 TANKINK Bram
Team Novo Nordisk
111 PERON Andrea
112 BENHAMOUDA Mehdi
113 KAMSTRA Brian
114 PLANET Charles
115 POLI Umberto
116 VALOGNES Quentin
117 WILLIAMS Christopher
Trek-Segafredo
121 DEGENKOLB John
122 ALAFACI Eugenio
123 BRÄNDLE Matthias
124 NIZZOLO Giacomo
125 RAST Gregory
126 SKUJIŅŠ Toms
127 VAN POPPEL Boy
Nazionale Emirati Arabi Uniti
131 AL MANSOORI Mohammed
132 AL MANSOORI Jaber
133 AL MURAWWI Mohammed
134 ALBALOOSHI Majed
135 AL KAABI Saif Mayoof
136 ALMEMARI Nasser
137 MAYOUF Khaled
UAE Team Emirates
141 KRISTOFF Alexander
142 AIT EL ABDIA Anass
143 BONO Matteo
144 BYSTRØM Sven Erik
145 CONSONNI Simone
146 GANNA Filippo
147 MIRZA Yousef Mohamed
Wilier Triestina-Selle Italia
151 POZZATO Filippo
152 BERTAZZO Liam
153 BEVILACQUA Simone
154 COLEDAN Marco
155 MARECZKO Jakub
156 PACIONI Luca
157 ZHUPA Eugert
[/restab] [restab title=”Albo d’oro”]
2017Marcel Kittel (GER)Dylan Groenewegen (NED)John Degenkolb (GER)
2016Marcel Kittel (GER)Giacomo Nizzolo (ITA)Juan José Lobato (SPA)
2015Mark Cavendish (GBR)John Degenkolb (GER)Juan José Lobato (SPA)
2014Taylor Phinney (USA)Steven Cummings (GBR)Lasse Norman Hansen (DAN)
[/restab] [restab title=”La corsa in tv”]La corsa verrà trasmessa da Rai Sport e da Eurosport. Gli orari di trasmissione sono rintracciabili nella guida tv di Cicloweb[/restab] [restab title=”News e articoli”][lptw_recentposts layout=”thumbnail” post_type=”post” link_target=”new” tags_id=”4131″ space_hor=”5″ space_ver=”10″ columns=”2″ order=”DESC” orderby=”date” posts_per_page=”4″ post_offset=”0″ reverse_post_order=”false” exclude_current_post=”false” override_colors=”false” background_color=”#4CAF50″ text_color=”#ffffff” show_date_before_title=”true” show_date=”true” show_time=”false” show_time_before=”true” show_subtitle=”true” date_format=”d.m.Y” time_format=”H:i” no_thumbnails=”show”][/restab][/restabs]

 Le tappe e i risultati

Martedì 6/2 - 1a tappa: Dubai - Palm Jumeirah (167 km)
[restabs alignment=”osc-tabs-left” pills=”nav-pills” responsive=”true” text=”More”] [restab title=”La tappa” active=”active”]Partenza: Dubai ora italiana 8.30
Arrivo: Palm Jumeirah ora italiana 12.15

Sprint: Al Qudra Cycletrack km 46.9, Bin Rashid Sport Complex km 75.2[/restab] [/restabs]

Mercoledì 7/2 - 2a tappa: Dubai - Ras al Khaimah (190 km)
[restabs alignment=”osc-tabs-left” pills=”nav-pills” responsive=”true” text=”More”] [restab title=”La tappa” active=”active”]Partenza: Dubai ora italiana 7.45
Arrivo: Ras Al Khaimah ora italiana 12.15

Sprint: Dubai Design District km 19.3, Ajman km 94.9[/restab] [/restabs]

Giovedì 8/2 - 3a tappa: Dubai - Fujairah (180 km)
[restabs alignment=”osc-tabs-left” pills=”nav-pills” responsive=”true” text=”More”] [restab title=”La tappa” active=”active”]Partenza: Dubai ora italiana 8.20
Arrivo: Fujairah ora italiana 12.15

Sprint: Silicon Oasis km 38.4, Labhab km 76.4[/restab] [/restabs]

Venerdì 9/2 - 4a tappa: Dubai - Hatta Dam (172 km)
[restabs alignment=”osc-tabs-left” pills=”nav-pills” responsive=”true” text=”More”] [restab title=”La tappa” active=”active”]Partenza: Dubai ora italiana 8
Arrivo: Hatta Dam ora italiana 12.15

Sprint: Al Madam km 87.3, Al Malaiha km 109.9[/restab] [/restabs]

Sabato 10/2 - 5a tappa: Dubai - Dubai (132 km)
[restabs alignment=”osc-tabs-left” pills=”nav-pills” responsive=”true” text=”More”] [restab title=”La tappa” active=”active”]Partenza: Dubai ora italiana 9
Arrivo: Dubai ora italiana 12.15

Sprint: Al Mamzar Beach Park km 73.5, Union Flag km 104.8[/restab] [/restabs]

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile