Tom Boonen durante la conferenza stampa con la Lotto Soudal © Twitter - Merijn Casteleyn
Tom Boonen durante la conferenza stampa con la Lotto Soudal © Twitter - Merijn Casteleyn

Tom Boonen “tradisce” la Quick Step ed entra nella dirigenza della Lotto Soudal

Tom Boonen e la Quick Step Floors, un legame parso sempre indistruttibile e indissolubile, fino al termine della carriera del campionissimo avvenuta nella scorsa primavera. Una sorta di love story perenne con Patrick Lefevere, suo deus ex machina (è proprio il caso di dirlo) per tante, tantissime vittorie, e una vicinanza dimostrata a più riprese anche nel corso della vita privata.

La notizia odierna desta quindi scalpore e, proprio alla vigilia della stagione delle classiche fiamminghe, diventa prepotentemente di attualità. Nel corso di una conferenza stampa oggi organizzata è stato reso noto che Tommeke rimarrà nel mondo del ciclismo in maniera attiva: non solo, dunque, come commentatore tecnico con la tv VTM per alcune gare (la prima sarà la Milano-Sanremo). Ma nientemeno con i rivali di sempre, vale a dire con la Lotto Soudal.

L’iridato di Madrid 2005 entra infatti a far parte della formazione diretta dal punto di vista sportivo da Marc Sergeant e da quello manageriale da Paul De Geyter, che proprio con Boonen ha un rapporto di profonda amicizia in quanto a lungo suo manager. Il campione di Mol è diventato azionista di minoranza della formazione e si occuperà principalmente dello sviluppo tecnologico delle biciclette Ridley, azienda per cui lavora il padre André. Boonen diventerà inoltre l’ambasciatore del progetto “Captains of Cycling“, gestito direttamente dalla Lotto Soudal e rivolto agli appassionati.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile