Caleb Ewan è stato uno dei protagonisti degli sprint di queste Hammer Series © Twitter/Mitchelton-Scott
Caleb Ewan è stato uno dei protagonisti degli sprint di queste Hammer Series © Twitter/Mitchelton-Scott

Hammer Series Limburg, la seconda giornata premia la Mitchelton-Scott

La seconda giornata delle Hammer Series Limburg, quella dedicata alle ruote veloci, ha visto prevalere la Mitchelton-Scott che negli otto sprint in programma ha totalizzato 1121 punti grazie soprattutto all’ottimo lavoro di Caleb Ewan e Luka Mezgec, sempre presenti nelle fasi calde della gara. Un bel risultato di Davide Martinelli nell’ultimo traguardo a doppio punteggio ha permesso alla Quick-Step Floors di chiudere seconda con 715 punti, poi anche per il Team LottoNL-Jumbo guidato soprattutto da Danny Van Poppel; da segnalare il bel numero individuale di Lasse Norman Hansen che ha percorso da solo tutto l’ultimo giro da 12 chilometri resistendo al rientro dei velocisti. Tra gli italiani in evidenza Matteo Pelucchi (la Bora ha chiuso quarta) e Sonny Colbrelli (sesto posto per la Bahrain), quindicesimo posto per la Nippo-Vini Fantini.

Domani nella Hammer Chase, la gara a squadre ad inseguimento che decreterà la vincitrice finale, sarà la Quick-Step Floors a partire per prima grazie ai risultati di questi primi due giorni: a 30″ scatterà la Bahrain-Merida, a 58″ il Team LottoNL-Jumbo, a 1’23” la Mitchelton-Scott, a 1’46” la Bora-Hansgrohe, a 2’07” la Lotto Soudal, a 2’27” il Team Sky e a 2’47” la BMC.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile