Alberto Dainese conquista la prima tappa al Giro del Friuli Venezia Giulia © Photors
Alberto Dainese conquista la prima tappa al Giro del Friuli Venezia Giulia © Photors

Giro del Friuli, fuga in porto nella prima tappa: Dainese supera Duranti e Colonna

Torna a disputarsi dopo tre anni il Giro del Friuli Venezia Giulia: la corsa a tappe nordestina è scatta oggi con la Fagagna-Spilimbergo di 166.2 km e terminerà domenica a Gorizia, dopo aver vissuto nella giornata di domani la frazione più attesa, con il traguardo sul Monte Matajur.

Ma la tappa odierna non ha certo lesinato interesse: dopo 30 km, infatti, si è formata una fuga di 14 elementi, capaci di raggiungere l’arrivo. Presenti Yuri Colonna e Jalel Duranti (Petroli Firenze Hopplà Maserati), Andrea Di Renzo e Davide Leone (VPM Porto Sant’Elpidio), Nicola Breda e Alberto Dainese (Zalf Euromobil Désirée Fior), Benjamin Hill e Tadej Pogacar (Ljubljana Gusto Xaurum), Fabrizio Capodicasa (Delio Gallina Colosio Eurofeed), Robin Froidevaux (Akros-Renfer), Rasmus Iversen (General Store Bottoli Zardini), Gino Mäder (IAM Excelsior), Dmitriy Sokolov (Lokosphinx) e Flavio Tasca (Work Service).

È servita la volata per stabilire il vincitore e, in maniera netta, ad alzare le braccia al cielo è stato Alberto Dainese. Per il padovano della Zalf è il settimo centro stagionale, lui che nel 2019 migrerà nei Paesi Bassi alla SEG Racing Academy. Completano il podio di giornata i due Petroli Firenze, ossia Duranti e Colonna. Completano la top ten Sokolov, Iversen, Froidevaux, Tasca, Pogacar, Breda e Di Renzo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile