Jesse Ewart fa collezione di maglie al Tour de Singkarak © Tour de Singkarak
Jesse Ewart fa collezione di maglie al Tour de Singkarak © Tour de Singkarak

Tour de Singkarak, l’australiano Ewart fa il vuoto e va in testa alla generale

Come da previsioni, la terza frazione del Tour de Singkarak ha messo in mostra i più adatti ad un terreno particolarmente scosceso come quello della Kab Solok-Tanah Datar di 150.4 km. A tagliare il traguardo in perfetta solitudine è stato Jesse Ewart, australiano del Team Sapura Cycling, che centra così il secondo successo stagionale.

Il ventiquattrenne ha preceduto di 1’37” il colombiano Edwin Parra (Ningxia Sports Lottery-Livall), il tedesco Nikodemus Holler (Bike Aid), il filippino Marcelo Felipe (7 Eleven-Cliqq Roadbike Philippines) e l’australiano Benjamin Dyball (St. George Continental).

Il capoclassifica, l’ucraino Oleksandr Polivoda, ha vissuto una giornata complicata, giungendo a 6’50” dal vincitore. La nuova generale vede così Ewart al comando con 40″ sul laotiano Ariya Phounsavath (Thailand Continental) e 46″ sull’iraniano Mohammad Rajablou (Omidnia Mashhad Team). Domani in programma una nuova frazione montagnosa, la Padang-Adam di 144 km, con il traguardo posto al termine di una salita di circa 9 km al 7.5% di pendenza media.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile