Wout van Aert non disputerà il Mondiale su strada © Jumbo-Visma

Wout van Aert sceglie il ciclocross e non disputerà il Mondiale su strada

Quest’anno il Campionato del Mondo su strada per professionisti si disputerà domenica 29 settembre, quando gli specialisti del ciclocross avranno già partecipato alle prime due prove di Coppa del Mondo negli Stati Uniti e si appresteranno a fare il loro debutto in Belgio il weekend del 5-6 ottobre. Un calendario che quindi impone ad alcuni corridori di fare delle scelte: il belga Wout van Aert ha annunciato ieri sera a WielerFlits che rinuncerà a disputare il Mondiale di Yorkshire 2019 per non dover rimandare fino a dicembre l’esordio nel ciclocross.

«La decisione è mia – ha spiegato il corridore della Jumbo-Visma – anche se mi sono consultato con il mio entourage. Dopo il Mondiale dovrei pianificare del riposo e poi bisogna calcolare la ripresa: prima che te ne accorgi ti ritrovi a Natale, e poi devi considerare la preparazione per il prossimo anno. Finirei ad un approccio tipo quello di Zdenek Stybar, ma non è così che vedo la stagione del ciclocross». Wout van Aert dovrebbe quindi concludere la stagione su strada alla Bretagne Classic di Plouay l’1 settembre, mentre la sua partecipazione alle prove americane di Coppa del Mondo è ancora in dubbio.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile