Tejay van Garderen cade al Tour de France © EF Education First
Tejay van Garderen cade al Tour de France © EF Education First

Tour de France finito per Van Garderen: frattura della mano per lo statunitense

Non cerca scuse, Tejay van Garderen. «È stato un mio errore. Stavo guardando in basso perché ho visto un pezzo di carta incastrarsi nella bici, per cui mi sono distratto e ho centrato uno spartitraffico. L’unico che si merita le colpe sono io e spero che nessuno si sia fatto male per causa mia».

L’incidente di cui parla lo statunitense è avvenuto dopo 7 km della tappa di ieri al Tour de France; nonostante le ferite e le escoriazioni, Van Garderen ha comunque terminato la prova ma si è poi recato presso la clinica mobile della carovana. Gli esami hanno riscontrato la frattura del primo metacarpo della mano sinistra. L’arto è stato steccato indi per cui la Grande Boucle del portacolori della EF Education First si è conclusa anzitempo ieri sera e oggi, ovviamente, non ripartirà.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile