Rigoberto Urán in salita © EF Education First
Rigoberto Urán in salita © EF Education First

Maxicaduta alla Vuelta a España, in quattro si ritirano: fra loro Urán e Roche

Attorno al km 105 dell’odierna tappa della Vuelta a España, la Mora de Rubielos-Ares del Maestrat di 198.9 km, si è verificata una caduta di massa in gruppo, che ha coinvolto elementi di numerose squadre. Ben quattro corridori sono stati costretti al ritiro e si tratta di elementi di classifica, pur con varie sfumature.

Il nome di maggior spessore tra i ritirati è quello di Rigoberto Urán: giunto con ambizioni di podio, il colombiano della EF Education First era sesto in classifica stamattina. La compagine statunitense perde un altro elemento di qualità come il britannico Hugh Carthy. Il terzo atleta ad essere costretto a terminare la prova anzitempo è lo spagnolo Víctor De la Parte, leader del CCC Team e tredicesimo in classifica generale. Il quarto tra i corridori caduti ad aver alzato bandiera bianca è stato Nicolas Roche: inizialmente l’irlandese del Team Sunweb ha provato a pedalare, ma dopo una manciata di km si è dovuto arrendere anche lui che era quinto nella graduatoria.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile