Foto di gruppo per la Memil CCN © Facebook
Foto di gruppo per la Memil CCN © Facebook

Tour of Xingtai, ultima tappa per Eefting. Si piazzano Maronese e Bresciani

Volata a ranghi compatti nella terza e ultima frazione del Tour of Xingtai: a sfrecciare sul traguardo di Xi’an è stato Roy Eefting, neerlandese del Memil Pro Cycling che dimostra una particolare predilezione per la Cina, dato che a luglio si era imposto in due occasioni al Tour of Qinghai Lake.

Eekhoff ha oggi superato nello sprint l’iraniano Mohammad Ganjkhanlou (Foolad Mobarakeh Sepahan), il malese Mohamed Harrif Salleh (Terengganu Cycling Team), l’iraniano Hossein Nateghi (Foolad Mobarakeh Sepahan), l’algerino Youcef Reguigui (Terengganu Cycling Team) e via a seguire tutti gli altri. Giunge settimo Marco Maronese mentre è nono Michael Bresciani, ambedue della Bardiani CSF.

A conquistare la classifica generale è lo spagnolo Carlos Cobos (Xingtai Bianque) che sale sul podio con l’iraniano Amir Kolahdozhagh (Taiyuan Miogee) e l’ucraino Mykhaylo Kononenko (Shenzhen Xidesheng), lontani rispettivamente 11″ e 13″. Quarta piazza a 18″ per il russo Roman Maikin (Minsk Cycling Club) mentre è quinto a 22″ Paolo Simion (Bardiani CSF).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile