Arrivo solitario di Filippo Rocchetti all‘Astico-Brenta © Photors.it
Arrivo solitario di Filippo Rocchetti all‘Astico-Brenta © Photors.it

Dilettanti, Colpack in gran spolvero a Pinerolo e all’Astico-Brenta: vincono Baldaccini e Rocchetti

Una doppietta che farà dimenticare le recenti sconfitte e l’acqua e il freddo presi in questo inizio di settembre: il Team Colpack torna a cannibalizzare le corse come una volta vincendo le due prove nazionali in programma oggi, la recente “Dalle Mura al Muro” di Pinerolo e la più tradizionale Astico-Brenta.

Partiamo dal Piemonte: sul Muro di Pinerolo a primeggiare è Davide Baldaccini, grazie ad un attacco nei chilometri finali. Giunge alle sue spalle, in forte (ma non abbastanza) rimonta, l’umbro Michele Corradini (Fortebraccio). Sul terzo gradino del podio una sorpresa: la matricola Mattia Guasco (LAN Service-Zheroquadro), giunto a 37″, corridore locale finora autore di qualche buon piazzamento ma al primo serio exploit nella categoria.

Esattamente un anno fa, sempre Baldaccini alzava le braccia, ma all’Astico-Brenta che stavolta ha delegato ai compagni. Nell’appuntamento vicentino con sede a Maragnole partono in pochi (73 corridori) e arrivano ancora meno (solo in 10): a rendere selettiva la corsa il duello Zalf-Colpack, che si consuma con l’azione in tandem dell’ex Zalf Filippo Rocchetti e di Andrea Pietrobon, a più di 20 km dal termine. Nel finale Rocchetti stacca Pietrobon e ottiene la seconda vittoria stagionale; la Zalf si consola completando il podio con Riccardo Verza.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile