Soraya Paladin sul gradino più alto del podio finale © Giro delle Marche in Rosa
Soraya Paladin sul gradino più alto del podio finale © Giro delle Marche in Rosa

Soraya Paladin fa sua l’ultima tappa e vince il Giro delle Marche in Rosa

Soraya Paladin si avvicina al Campionato del Mondo con il piede giusto: la 26enne trevigiana, che già era stata seconda al Giro della Toscana alle spalle della cubana Arlenis Sierra, ha conquistato oggi la seconda edizione del Giro delle Marche in Rosa trionfando anche nella terza ed ultima tappa. Per la portacolori della Alé Cipollini, senza dubbio atleta rivelazione dell’anno, sono cinque le vittorie stagionali, ma molto più lunga è la lista dei piazzamenti di lusso.

La tappa odierna del Giro delle Marche in Rosa si è disputata sull’impegnativo circuito di Offida con il finale in pavé ed in salita. Fin dall’inizio Soraya Paladin ha messo bene in chiaro le proprie intenzioni andando a vincere il primo traguardo volante e affiancando Marta Cavalli in testa alla classifica generale grazie ai 3″ di abbuono conquistati: poi l’atleta della Alé Cipollini si è scatenata nel finale andando a vincere la tappa con 5″ di vantaggio proprio su Marta Cavalli, 8″ su Elizabeth Banks, 9″ su Rasa Leleivyte e 10″ su Diana Klimova; piazzamento in top10 anche per Elena Franchi, Asja Paladin e Carmela Cipriani.

La classifica generale finale ha quindi visto Soraya Paladin in prima posizione con 9″ di vantaggio su Marta Cavalli, 42″ sulla lituana Rasa Leleivyte e 44″ sulla russa Diana Klimova, mentre tra le italiani troviamo ben posizionate Elena Franchi (Eurotarget) sesta e Greta Marturano (Top Girls Fassa Bortolo) nona.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile