Il Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari © Velodromo Montichiari
Il Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari © Velodromo Montichiari

Schiarita sul Velodromo di Montichiari: le nazionali tornano ad allenarsi

Quelle di oggi e di domani sono giornate importanti per il futuro del ciclismo su pista italiano: non si tratta di una gara da vincere quanto, piuttosto, di una notizia che cambierebbe in positivo il cammino di avvicinamento ai sempre più prossimi Giochi Olimpici 2020 di Tokyo.

Diciannove atleti agli ordini dei commissari tecnici Marco Villa e Dino Salvoldi saranno infatti impegnati nel Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari, per effettuare dei test del nuovo anello. L’impianto bresciano è chiuso dal mese di luglio del 2018 a causa di problemi strutturali che hanno portato la Procura di Brescia a decretare il sequestro dell’area a scopo precauzionale. I lavori di sistemazione sono dunque giunti alla conclusione e questa due giorni rappresenta la prima volta in cui l’unico velodromo coperto in Italia tornerà ad ospitare gli atleti.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile