8a tappa

Presentato il percorso del Critérium du Dauphiné, otto tappe e tantissime salite

È stato presentato stamani il percorso dell’edizione 2020 del Critérium du Dauphiné, che quest’anno, causa compressione del calendario dovuta dai Giochi Olimpici, si accavallerà per un giorno con il Giro d’Italia. La corsa di preparazione al Tour de France si confermerà tale, con un tracciato esigente e che stavolta non presenta una cronometro.

L’apertura a Lione è decisamente impegnativa nella fase iniziale mentre nel finale due brevi côte potrebbero mettere fuorigioco i velocisti puri. La seconda tappa a Saint Christo en Jarez, con sette gpm, è adattissima ai puncheur mentre nel giorno seguente la Côte du Montrebut (1.3 km al 12%) ad una dozzina di km dal termine di Saint Vallier ridurrà i contendenti. Gli sprinter possono finalmente divertirsi nella quarta frazione a Bourg de Péage.

Il primo arrivo in salita è programmato nella quinta tappa: si scala il Col de Porte, dura ascesa di 17.5 km con pendenza media del 6.2% – ma “fasulla” causa due km di discesa nella prima parte. Salite anche il giorno seguente a Saint Martin de Belleville: prima il Col de la Madeleine quindi l’ascesa sino al traguardo, che misura 15 km ed ha una pendenza media del 6%. La settima frazione termina a Megève e ha sette salite, con la Montée de Bisanne con vetta ai meno 33 km mentre l’arrivo giunge dopo 7.4 km all’insù al 4.7%. La chiusura è sempre a Megève in un vero e proprio carosello di salite: otto gpm, con il medesimo traguardo visto il giorno precedente.

Questo l’elenco delle tappe:
domenica 31 maggio: Clermont Ferrand-Lione, 197 km
lunedì 1 giugno: Saint Germain Au Mont d’Or-Saint Christo en Jarez, 181 km
martedì 2 giugno: Saint Chamond-Saint Vallier, 175.5 km
mercoledì 3 giugno: Loriol sur Drôme-Bourg de Péage, 173 km
giovedì 4 giugno: Vienne-Col de Porte, 132.5 km
venerdì 5 giugno: Corenc-Saint Martin de Belleville, 156.5 km
sabato 6 giugno: Ugine-Megève, 156.5 km
domenica 7 giugno: Megève-Megève, 153 km

Queste le altimetrie delle otto frazioni

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile