Romain Bardet sul podio al Tour de France © Getty Images
Romain Bardet sul podio al Tour de France © Getty Images

Cambia il calendario e cambiano i programmi: Romain Bardet verso il Tour

Il 2020 doveva essere l’anno del debutto di Romain Bardet al Giro d’Italia, ma le nuove date dei grandi giri annunciate ieri dall’UCI faranno inevitabilmente stravolgere i programmi che avevano in testa i corridori: lo scalatore francese dell’AG2R La Mondiale, che aveva iniziato l’anno con un secondo posto al Tour du Haut Var, sarà dirottato con ogni probabilità verso il Tour de France e potrebbe rinviare il debutto al Giro al 2021.

Ad annunciare il cambio di programma è stato Vincent Lavenu, general manager dell’AG2R La Mondiale: «Il Tour de France sarà un momento importante nella vita sociale e sportiva. Arriveremo alla partenza con le nostre carte migliori e molto probabilmente con una coppia di leader formata da Romain Bardet e Pierre Latour. Con il rinvio dei Giochi Olimpici e degli Europei di Calcio, il Tour de France potrebbe essere il più grande evento sportivo organizzato quest’anno, offrirà una spinta incredibile per ripartire».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile