Vittorie di Ryan Gibbons e April Tacey nella prima tappa del Virtual Tour de France

Le gare virtuali sui rulli sono state un simpatico diversivo nel periodo della quarantena e oggi, nonostante siamo a meno di un mese dalla Strade Bianche, ha preso il via la prima edizione del Virtual Tour de France che terrà un bel numero di squadre impegnate per tre weekend ed un totale di sei tappe. In questa prima giornata era previsto un circuito di poco più di 9 chilometri da ripetere 4 volte ed uno strappo che non ha creato grande selezione: nella gara maschile lo sprint finale ha visto prevalere il sudafricano Ryan Gibbons (NTT) che ha preceduto Pier-André Coté e Nick Schultz, solo quarto Mathieu van der Poel che era rimasto ben coperto fino agli ultimi metri. La NTT guida la classifica a squadre con 80 punti, 1 in più della Rally.

Stesso identico percorso per la gara femminile con le nostre scalatrici Elisa Longo Borghini ed Erica Magnaldi molto attive nella fase centrale per poi perdere posizioni nel finale. Ad imporsi allo sprint, a sorpresa, è stata la 19enne britannica April Stacey, giovane portacolori della Drops, che si è lasciata alle spalle la statunitense Kristen Faulkner e l’ex iridata Chantal Blaak.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile