Mikkel Honoré in allenamento © Sigfrid Eggers
Mikkel Honoré in allenamento © Sigfrid Eggers

Il danese Mikkel Honoré rinnova il contratto con la Deceuninck

Squadra che vince, non si cambia. L’aveva affermato in tempi non sospetti, Patrick Lefevere: «In questa stagione complessa non voglio lasciare nessuno a piedi, confermando i corridori anche per l’anno prossimo», questo in sintesi il pensiero dell’esperto manager belga della Deceuninck-Quick Step. La compagine fiamminga ha oggi ufficializzato un nuovo rinnovo di contratto, lasciando quindi per il momento un solo atleta senza un accordo per il 2021 – e non è uno qualsiasi, dato che si tratta di Bob Jungels.

L’ultimo corridore a prolungare il legame con la formazione è Mikkel Honoré: passato professionista con il team, il poliglotta danese che vive in Italia ha siglato un prolungamento annuale. Disimpegnatosi sinora principalmente come gregario, il ventitreenne Honoré ha sempre saputo farsi trovare pronto quando chiamato in causa, debuttando l’anno scorso al Giro d’Italia.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile