Arnaud Courteille in allenamento © Louis Legon
Arnaud Courteille in allenamento © Louis Legon

Il francese Arnaud Courteille annuncia il ritiro a fine stagione

Questa lunga sospensione dell’attività agonistica in ragione della pandemia di coronavirus ha consentito alle persone di rivedere le priorità e prendere decisioni sul proprio futuro. Questo è il caso di Arnaud Courteille, corridore francese che dal 2018 milita per la B&B Hotels-Vital Concept dopo sette stagioni trascorse alla FDJ.

A soli 31 anni, il normanno ha deciso di ritirarsi al termine di questa annata agonistica per dedicarsi alla famiglia e a un diverso futuro lavorativo. Il campione di Francia under 23 nel 2008 non ha colto successi da professionista ma si è disimpegnato come gregario, partecipando a tre edizioni del Giro d’Italia e a quattro della Vuelta a España.

Queste le sue parole: «Da giovane ambivo a diventare un campione ma, crescendo, ho capito di non avere né le doti né la mentalità del vincente. Grazie a questo sport ho avuto la possibilità di conoscere posti lontani come Australia, Canada, Cina, Gabon e Giappone, luoghi che probabilmente non avrei mai visto se non fossi stato un ciclista».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile